Il nuovo modo di leggere Napoli

Ponticelli, chiusura parcheggio di Via Argine: giovedì 20 ottobre una nuova manifestazione

di / 0 Commenti / 254 Visite / 19 ottobre, 2016

20218_ponticelli-dice-no-al-deposito-giudiziario-al-posto-del-parcheggio-300x169Un braccio di ferro iniziato tra luglio ed agosto scorsi, quello tra Comune e VI Municipalità, quando alcune disposizioni della giunta comunale, portarono alla scelta del parcheggio Napolipark – ANM di Ponticelli come luogo per sfoltire l’ormai saturo deposito giudiziario di via Campegna. Immediata e partecipata l’opposizione della VI Municipalità e dei suoi cittadini che si sono subito attivati affinché il parcheggio, in quanto servizio di pubblica utilità, non venisse adibito ad altro.

Lo scorso 24 settembre, la cittadinanza si è riversata in strada per opporsi a quella decisione.

Una manifestazione denominata “Lo Scippo“, ovvero “Non toglieteci il parcheggio“, alla quale è seguita quella del 1° ottobre.

Nelle ore che contraddistinsero quel clima particolarmente concitato, il comune di Napoli, dal suo canto, diramò un’ulteriore comunicazione, con la quale chiedeva lo spostamento della chiusura a lunedì 10 ottobre, dopo le varie sollecitazioni e le forme di protesta da parte dei cittadini circa la fondamentale utilità del parcheggio.

Allo stato attuale, la situazione è tutt’altro che risolta.

Domani, 20 ottobre, i cittadini scenderanno nuovamente in strada per protestare nuovamente contro questo provvedimento. Ecco perché: “Ponticelli incassa l’ennesimo colpo basso da parte del comune di Napoli, – spiega un abitante del quartiere – un’ennesima beffa che purtroppo va a colpire un quartiere già abbandonato a se stesso da ormai troppi anni. Il parcheggio di via Argine verrà trasformato in un deposito giudiziario per motorini sequestrati, una vera e propria discarica nel cuore del quartiere. Noi cittadini di Ponticelli diciamo NO a questa scelta scellerata da parte dell’amministrazione comunale, che da parte sua non tiene conto della pericolosità ambientale di tale deposito, sia per la vicinanza di abitazioni, sia per la presenza a pochissimi metri della scuola materna ed elementare “C. Volpicelli”. Il mancato utilizzo dell’unico parcheggio della zona comporterà anche un intasamento delle strade circostanti, come Viale Margherita dove le auto sono costantemente parcheggiate in doppia e terza fila. Nonostante gli incontri avuti a palazzo San Giacomo con l’assessore competente ad oggi non abbiamo avuto nessuna risposta, nessun segnale. Malgrado ciò noi ponticellesi continuiamo la nostra battaglia per far valere i nostri diritti, e quindi invitiamo tutta la popolazione a manifestare il giorno giovedì 20 ottobre 2016 alle ore 18:00 nella spazio antistante il parcheggio. Siamo delusi, siamo stanchi di subire sempre come se fossimo la pattumiera d’Italia, finché avremo voce urleremo e finché avremo forza combatteremo. Ormai dobbiamo difenderci da chi dovrebbe tutelarci.”

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)