Il nuovo modo di leggere Napoli

Sagra della castagna: tutti gli eventi in programma nel weekend in Campania

di / 0 Commenti / 1954 Visite / 29 ottobre, 2016

XII-Sagra-della-Castagna-dall1-al-4-novembreImpazza l’autunno e il weekend propone un fitto programma di eventi e sagre in cui si festeggia “la regina” per eccellenza della stagione: la castagna.

Tantissime le sagre in programma in tutta la Campania.

Sabato 29 e domenica 30 ottobre a Buonabitacolo, in provincia di Salerno, si svolgerà la prima edizione della Festa della Castagna.

La manifestazione nasce con la finalità di promuovere un prodotto tipico della zona, ma allo stesso tempo far conoscere le bellezze storico-artistiche della cittadina.

La manifestazione si svolgerà in Piazza Sandro Pertini dove saranno allestiti gli stand gastronomici che prepareranno caldarroste, pasta con farina di castagna, pane, dolci, liquori e vino. Previsti anche stand artistici e di artigianato.

Si partirà sabato 29 ottobre alle ore 15,00 con una passeggiata in montagna per raccogliere castagne. A seguire tutti in piazza Pertini dove la festa entrerà nel vivo grazie alla musica della Pino Pinto Band che accompagnerà i visitatori durante la degustazione di piatti tipici come, oltre alle classiche caldarroste anche la pasta con farina di castagne, dolci e liquori tipici. Non mancherà naturalmente l’arte e la promozione dell’artigianato locale insieme ai prodotti tipici del territorio.

I ragazzi dell’Associazione Fermento Buonabitacolo, inoltre hanno anche previsto la realizzazione di un concorso riservato ai bambini sul tema della Castagna come regina dell’Autunno le cui premiazioni si terranno nella serata finale del 30 ottobre quando, dopo le premiazioni, è in programma anche una sfilata organizzata da Capoeira.

Torna con la sua 37sima edizione la Sagra della castagna a Cervinara, in provincia di Avellino.

Nella splendida cornice del Borgo Castello, dal 29 al 30 ottobre 2016, i vicoli del borgo brulicheranno di stand enogastronomici dedicati alla castagna, preparata in mille modi diversi.

Molteplici poi saranno gli appuntamenti culturali che faranno da sfondo alla kermesse. L’associazione il Mastio ha organizzato queste due giornate all’insegna del gusto e del divertimento, con il patrocinio del Comune di Cervinara e in collaborazione con la Pro Loco “A. Renna”.

Tra gli spettacoli da non perdere ci saranno l’esposizione e l’esibizione dei falconieri con i rapaci – al borgo dalle 18 alle 22 e nella villa comunale di Cervinara invece dalle 10 alle 12 del giorno 29 ottobre – mentre nella giornata di domenica l’evento più atteso sarà l’incendio del Castello.

A Montefusco, in provincia di Avellino, andrà in scena la 28^ edizione della “Sagra della Castagna” dedicata principalmente al frutto dei boschi del paese che ospita l’evento.

Dal 28 al 30 ottobre, giornate in allegria, per riporteranno il Borgo irpino indietro nel tempo, legati alla tradizione contadina locale. Durante la sagra si potranno degustare molte specialità gastronomiche a base di castagne, come ad esempio, le saporite caldarroste, la gustosa Tirolese, il delizioso Montebianco, lo stuzzicante Castagnaccio e tantissime altre prelibatezze, tutte accompagnate da una saporosa zuppa di fagioli e castagne, panini con salsiccia e quest’anno la novità, anche un bel piatto di tagliatelle di castagne, il tutto annaffiato da ottimo Greco di Tufo e birra alla spina. Durante le serate momenti di musica e balli popolari a fare da contorno.

Sabato 29 si esibirà il gruppo Asse Mediano con musiche della tradizione campana e sonorità mediterranee. Domenica 30 sarà la volta dei Muzikant con ritmi travolgenti e simpatia contagiosa. Nelle due serate il gruppo di ballo dei Giovani di Montefusco, appena tornati da una kermesse riminese di balli popolari, daranno vita alla tradizionale Quadriglia montefuscana. Ad organizzare la kermesse è stato L’Oratorio “Padre Claudio Ruggiero”.

Sarà la centralissima Piazza IV Novembre a Moschiano, in provincia di Avellino, la location di uno degli appuntamenti più attesi dell’autunno irpino, ovvero la Sagra della Castagna.

Giunta alla sua 36sima edizione, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco Moschiano Felix con il patrocinio del Comune e l’unione dei Comuni “Antico Clanis”, animerà il centro storico del paese nei giorni di sabato 29 e domenica 30 ottobre 2016.

Previsti per l’occasione diversi stand gastronomici dove sarà possibile degustare alcune specialità come gli gnocchetti casarecci con crema alle castagne, pennette con funghi porcini, zuppa di castagna con fagioli e salsicce, soffritto con crostini di pane alla castagna e dolci alle castagne.

Inoltre si potranno degustare specialità locali, caciocavallo impiccato e un tronco di castagna lungo 20 metri.

Ad allietare le due serate sabato 29 ottobre ci sarà Mariano Bruno di Made in Sud, mentre domenica 30 ottobre ci saranno gli artisti di strada con intrattenimento musicale con “I Parià”.

In caso di condizioni meteo avverse la manifestazione si svolgerà nei giorni 5 e 6 novembre 2016.

Anche Cassano Irpino festeggia la Sagra della Castagna. La manifestazione, alla sua quarantesima edizione, si svolgerà lungo le strade del paese nei giorni 29 e 30 Ottobre 2016.

L’organizzazione è stata curata dalle locali associazioni “Guido Ninni e Pro loco “Forum felix” sotto il patrocinio del comune.

Gli spazi impegnati sono Via croce, Piazza vecchia, belvedere, piazza centrale, Via chiesa, Piazza Bonavitacola, Castello baronale e Via municipio. In piazza Centrale sarà allestito un palco per la esibizione di un complesso musicale. Lungo le strade sarà disposto un servizio di musica itinerante per accompagnare gli avventori che frequentano gli stand gastronomici.

All’interno del percorso infatti si prevedono stand gastronomici per la vendita di maccaroni e fagioli, salsicce alla brace, baccalà, ravioli e orecchiette, carne e peperoni, mogliarielli, maiale alla brace, soffritto, scamorza arrostita, provolone impiccato, caldarroste dolci di castagne. E tanto altro ancora.

Inoltre il percorso è arricchito con banchi-vendita di castagne fresche e secche, vini locali DOC, salumi e formaggi, prodotti tipici locali e prodotti artigianali.

Il parcheggio delle automobili è assicurato lungo le strade di accesso al paese e nel piazzale della piscina. Un servizio navetta sarà predisposto per il trasporto persone lungo il percorso piscina – bivio – via Croce ritorno.

Si svolgerà sabato 29 e domenica 30 ottobre 2016 la decima edizione della Sagra delle Castagne a Sanza in provincia di Salerno.

La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Sanza in collaborazione con il Comune di Sanza. Si riconferma, così, la consolidata formula in cui oltre a degustare castagne, dolci alle castagne e gustosi piatti tipici locali, ci si potrà divertire con canti e balli della cultura popolare.

Inoltre con l’utilizzo della Tenda Struttura ci si ritroverà in un ambiente comodo e accogliente.

Gli stand saranno aperti dalle ore 19.30 in piazza XXIV Maggio.

Quarantesima edizione per la Sagra della Castagna e del Fungo Porcino di Roccamonfina, in provincia di Caserta.

Una delle manifestazioni più attese dell’anno ritorna per celebrare le eccellenze del territorio, ovvero la castagna e i funghi porcini, e per la prima volta la sagra durerà per tutto il mese di ottobre.

Infatti la manifestazione si svolgerà nei week end dell’8 e 9 ottobre, 15 e 16 ottobre, 22 e 23 ottobre ed il gran finale in programma da sabato 29 ottobre a martedì 1 novembre 2016.

La manifestazione che ha come sottotitolo “perdersi nell’autunno…” si svolgerà in Piazza Nicola Amore a Roccamonfina è organizzata dalla locale pro loro.

La Sagra della Castagna di Vitulano è invece giunta alla sua ventiquattresima edizione. La manifestazione si terrà quest’anno, nella provincia beneventana, dal 29 ottobre al 1 novembre 2016.

Le zone interessate saranno Piazza S.Menna, Via Falluto, Via Roma e Via Bracanelli.

La sagra si arricchisce di degustazioni e vendita di prodotti tipici locali tra cui il pecorino vitulanese, di passeggiate nei boschi con il brivido del Parco Avventura, trekking urbano e nei castagneti, tour in MTB, laboratori Slow Food, animazione per grandi e piccoli e tanto altro ancora.

Quest’anno saranno presenti i ragazzi di Belcastel (Francia) che prepareranno la loro specialità: L’ALIGOT! Apertura botteghe con espositori di prodotti tipici ed artigianato, degli stands enogastronomici. La regina indiscussa sarà lei: la castagna enzeta vitulanese.

L’evento si terrà anche in caso di pioggia.

Ecco il programma completo: Sabato 29 ottobre 2016 ore 18.00 Presentazione del libro: Felicissime Condoglianza di Tonino Scala, da cui è tratto l’omonimo film girato a Viturlano; presso Salone S.S. Trinità; ore 19.00 Inaugurazione XXIV Sagra della Castagna con apertura stands gastronomici ed espositivi; ore 19.30 Musica itinerante per le strade dei casali ore 24.00 Chiusura stands

Domenica 30 ottobre 2016 ore 8.30 Tour delle cave in MTB (info e prenotazioni Brunello 3357175071) ore 9.00 Apertura stand espositivi/mostre ore 10.00 e ore 15.00 Trekking nei castagneti e/o visita ai ruderi di Santa Maria in Gruptis a cura dell’Ass. Terra & Radici  (per info e prenotazioni Genoveffa 3206438135) ore 15.00 “La cagliata di latte” a cura di Esposito Filippo; ore 16.00 Trekking urbano a cura dell’Ass. FAGUS, territori in crescita. Info e prenotazioni Achille 3382207818; Maria Grazia 3297310661; Maria Teresa 3339186288, Lello 3396530862 ore 19.00 Musica itinerante per i casali ore 24.00 Chiusura stands

Lunedì 31 ottobre 2016 ore 9.00 Apertura stand espositivi, apertura mostre; ore 10.00 e ore 15.00 Trekking nei castagneti e/o visita ai ruderi di Santa Maria in Gruptis a cura dell’Ass. Terra & Radici  (per info e prenotazioni Genoveffa 3206438135); ore 15.00 “La cagliata di latte” a cura dell’Agricola Calabrese; ore 16.00 Trekking urbano a cura dell’Ass. FAGUS, territori in crescita. Info e prenotazioni Achille 3382207818; Maria Grazia 3297310661; Maria Teresa 3339186288, Lello 3396530862 ore 19.00 Musica itinerante per i casali ore 24.00 Chiusura stands

Martedì 1 novembre 2016 ore 9.00 Apertura stand espositivi, apertura mostre; ore 10.00 e ore 15.00 Trekking nei castagneti e/o visita ai ruderi di Santa Maria in Gruptis a cura dell’Ass. Terra & Radici  (per info e prenotazioni Genoveffa 3206438135); ore 15.00 “La cagliata di latte” a cura dell’azienda agricola “Calabrese Cosimo e Immacolata”; ore 16.00 Trekking urbano a cura dell’Ass. FAGUS, territori in crescita. Info e prenotazioni Achille 3382207818; Maria Grazia 3297310661; Maria Teresa 3339186288, Lello 3396530862; ore 19.00 Laboratori di degustazione a cura di Slow Food Taburno Valle Caudina e Slow Food Benevento; ore 19.30 Musica Itinerante per i casali ore 24.00 Chiusura XXIV Sagra della Castagna.

In occasione della Sagra sarà possibile degustare l’ALIGOT preparato dagli amici francesi di Belcastel; possibile degustare dolci a base di castagne, sarà aperto il Parco Avventura Caposauro con servizio navetta (Paolo 3911360520), aperta la pinacoteca d’arte contemporanea nei seguenti orari: 10.30-13.00/18.00-23.00,

E per i più piccoli le giornate saranno animate da spettacoli di burattini e truccabimbi a cura dell’Ass. House of Mouse.

Il 30 e 31 ottobre 2016 l’associazione Pubblica Assistenza “Aurora” organizza ha organizzato “Castagna regina”, la festa della castagna di Calabritto e della tirata De.Co. di Calabritto con farina di castagne.

Si tratta di una edizione diversa della tradizionale sagra della castagna, che coinvolgerà tutta Piazza Matteotti tra musica folk, bracieri, vino, caldarroste e piatti a base di castagne, tra cui la Tirata di Calabritto con farina di castagne che ha recentemente avuto l’approvazione del marchio De.Co. di qualità (Denominazione Comunale d’Origine, certificazione di qualità).

Sono previste degustazioni di: tirate con farina di castagne, spezzatino con castagne, pizza con farina di castagne e i tipici castagnacci calabrittani. A fare da contorno all’evento, tra vino e caldarroste, la cornice di Piazza Matteotti affollata da stands, organettisti itineranti e concerti di musica folk.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)