Il nuovo modo di leggere Napoli

“Tutte pazze per Anika Make Up: il brand partenopeo cresce e progetta nuovi store”

di / 1 Commento / 778 Visite / 18 dicembre, 2016

anikamakeup_storeAncora black & white è il mood delle nuove opening di Anika Make Up che inaugurerà domenica 18 dicembre e giovedì 22 due nuovi punti vendita, rispettivamente, all’interno del Centro Commerciale Retail di Parma e al Centro Commerciale Airone di Monselice, in provincia di Padova. Due nuove location, centralissime per lo shopping e in perfetta sintonia con il clima delle festività natalizie, che confermano l’inarrestabile espansione del brand fondato nel 2006 dall’imprenditore Giuseppe Ottaiano.

Con la nuova governance e l’ingresso nella holding, lo scorso giugno, di Francesco Allocati, l’azienda conta oggi oltre dieci store in tutta Italia e rappresenta una straordinaria realtà nostrana, il cui successo è dovuto a prodotti cosmetici di ottima qualità e dai prezzi competitivi. Oltre al restyling degli store esistenti, qualche giorno fa sono stati inaugurati i nuovi negozi a Napoli, in Corso Umberto Primo, e al Centro Commerciale Happio di Roma.

anikamakeup

Anika Make Up, celebra l’universo della donna attraverso i suoi prodotti di bellezza: dal make-up alle creme per la cura del corpo, agli accessori beauty. Si tratta dell’ennesima apertura di questo gruppo che segna un’importante traguardo per i due soci che si dicono soddisfatti per il raggiungimento dell’obiettivo prefissato per l’anno 2016. «Abbiamo unito le nostre forze e competenze – spiega Allocati – per dare vita a un nuovo look di Anika Make Up. L’azienda chiuderà l’anno con importanti dati che confermano il trend di crescita e la forte realtà dinamica dell’azienda, dallo stile giovane e attenta alle nuove tendenze, che dedica sempre maggiore attenzione alla bellezza della donna e alla salute della sua pelle, con prodotti rigorosamente italiani. Per il 2017 abbiamo in serbo tante sorprese».

Il nuovo concept degli store Anika Make Up consente di intravedere, attraverso le vetrine, l’esposizione dei prodotti, tra lacche nere che fanno da cornice alle infinite nuance dei make-up, un tripudio di cosmetici, colori e accessori che affascinano teenagers e donne di tutte le età.

 

Un Commento

  1. Certo, tutti pazzi per Anika make up, tranne i suoi dipendenti.
    Trattati come cerebrolesi, raggirati sulla messa in regola del loro lavoro e tenuti costantemente in sospeso per quanto riguarda le loro retribuzioni.
    Prima di essere imprenditori col prodotto, lo si è con le persone!!!

    Avatar

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)