Il nuovo modo di leggere Napoli

Capodanno, allarme sicurezza anche a Napoli: installati dissuasori e “new jersey”

di / 0 Commenti / 143 Visite / 31 dicembre, 2016

Altissima la soglia di allerta in tutte le città europee, in vista dei festeggiamenti in piazza che porteranno in strada migliaia di persone. Anche a Napoli sono in corso le procedure previste in vista dei plurimi eventi in programma. Sono stati già installati nelle strade del centro di Napoli “new jersey” e fioriere in funzione deterrente anti-terrorismo in vista dei festeggiamenti di questa notte.

2166120_new-jpg-pagespeed-ce-oxxwwnclbqVenti sono concentrati nell’area circostante piazza Plebiscito dove alle 21 comincerà lo spettacolo di San Silvestro. Altri 34 sono disseminati sul lungomare di Via Partenope, nella zona dei grandi alberghi e nei pressi del Consolato degli Stati Uniti, già attrezzato con barriere di protezione, e in viale Dohrn.

La Questura ha schierato circa 800 uomini per vigilare sulla notte di San Silvestro, comprese le Unità operative antiterrorismo di primo livello, ai quali si aggiungeranno le Aliquote di primo intervento (A.p.i.) dei carabinieri. Attenzione speciale per le navi da crociera in arrivo nel porto e per l’ aeroporto di Capodichino dove tra il 30 dicembre ed il 2 gennaio sono previsti 55mila passeggeri in transito.

Per lo spettacolo in piazza Plebiscito, che terminerà alle 1.30, quando avranno inizio i fuochi di artificio sul lungomare, a Castel dell’Ovo, saranno impegnati cinquanta operatori della Protezione civile con tre ambulanze per soccorsi di primo intervento.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)