Il nuovo modo di leggere Napoli

Ponticelli, lite familiare sfocia in tragedia: padre spara al figlio

di / 0 Commenti / 801 Visite / 4 gennaio, 2017

polizia-notte Una lite familiare sfociata in tragedia.

Un acceso contenzioso insorto in merito ad alcune proprietà di famiglia: questo il motivo per il quale in serata un padre ha sparato al figlio, ferendolo gravemente. Il padre, Michele Cirella, 80 anni, ha sparato contro il figlio Gennaro di 49 anni. La lite è avvenuta in strada, in via Niccolò Paganini, nel Rione Incis a Ponticelli, poco distante dall’abitazione dei due.

Il figlio è stato trasportato al poco distante ospedale Villa Betania, ricoverato in gravi condizioni non è in pericolo di vita. Mentre il padre, dopo essersi recato a casa di una sua sorella, è stato colto da un malore poco dopo ed è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare, dove è piantonato dagli agenti della Polizia di Stato.

La pistola usata dall’uomo è stata trovata dai poliziotti nella loro abitazione.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)