Il nuovo modo di leggere Napoli

Venerdì 28 aprile: ultima tappa del tour teatrale di Alessandro Siani al Palamaggiò di Caserta

di / 0 Commenti / 123 Visite / 19 aprile, 2017

il-principe-abusivo_foto-francesco-squeglia_6965 Dopo il successo della mise en scène della stagione 2015, che ha registrato il-principe-abusivo_foto-francesco-squeglia_6952 il soldout in tutte le tappe, ritorna con un nuovo tour, che toccherà i più importanti teatri d’ Italia, IL PRINCIPE ABUSIVO a teatro. Il debutto è fissato per domani, giovedì 2 febbraio al Teatro Verdi di Salerno, già sold out da diversi giorni.

Lo spettacolo, è “figlio” del film IL PRINCIPE ABUSIVO, che ha segnato il debutto da regista dell’attore Alessandro Siani, e che è stato un grande successo al box office. Con lui sulla scena, come nel lungometraggio, Christian De Sica, nell’amatissimo ruolo del ciambellano di corte.

  il-principe-abusivo_foto-francesco-squeglia_7567

Il Principe Abusivo – dice Alessandro Siani – è stato il mio film d’esordio, accolto con grande affetto dal pubblico, un affetto nei confronti di questa pellicola, che mi ha trascinato a progettarne una versione teatrale. Un adattamento con grandi sorprese nel cast, con tante novità musicali. Una favola moderna che parla di ricchezza e povertà. Si dice…che il ricco trova parenti tra gli sconosciuti, il povero trova sconosciuti tra i parenti!”.

il-principe-abusivo_foto-francesco-squeglia_7772

Lo spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani, che interpreterà il ruolo del “povero” Antonio De Biase, vedrà sulla scena oltre a Christian de Sica, anche la bellissima Elena Cucci nel ruolo della principessa, Luis Molteni che sarà il Re, Stefania De Francesco che interpreta la verace cugina di Antonio, Jessica Quagliarulo e ancora Ciro Salatino che sarà il principino Gherez, e Antonio Fiorillo e Raffaele Musella, nei ruoli rispettivamente di Sasone e Lelluccio, gli inseparabili amici di Antonio.

il-principe-abusivo_foto-francesco-squeglia_8012

Le musiche sono affidate al maestro Umberto Scipione, scenografia Roberto Crea, coreografie Marcello Sacchetta, costumi Eleonora Rella. Collaborazione ai testi musicali di Vincenzo Incenzo. Lo spettacolo è prodotto dalla BEST LIVE.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)