Il nuovo modo di leggere Napoli

Museo e Real Bosco di Capodimonte: boom di visitatori e successo per la campagna social MiBACT #mitonellarte per #dicembrealmuseo

di / 0 Commenti / 140 Visite / 4 dicembre, 2017

dicembre-al-museo_capodimonte-socialAffollata come di consueto la prima domenica del mese ad ingresso gratuito al Museo e Real Bosco di Capodimonte:1880 ingressi al museo e 4235 visitatori nel Bosco.

In mattinata doppia visita guidata a cura dei Servizi educativi del museo dedicato alle scene della Natività presenti nelle collezioni di Capodimonte dalla pittura rinascimentale al presepe settecentesco, con una selezione di opere come l’Adorazione dei magi di Joos van Cleve e l’Adorazione dei pastori di Boccaccio Boccaccino, espressione di una sensibilità religiosa e artistica ancora oggi estremamente avvertita e diffusa, con particolare attenzione ai due gruppi presepiali donati dalla famiglia Catello.

E al Cellaio è proseguita la seconda giornata della Festa del Mandarino a Capodimonte in occasione del bicentenario della piantumazione dei mandarini al Giardino Torre nel Real Bosco.

Successo anche per campagna social del Ministero che invita il pubblico a condividere l’esperienza di visita nei musei statali a colpi di twitt. Per #dicembrealmuseo il tema scelto è #mitonellarte. L’immagine selezionata tra le opere del Museo e Real Bosco di Capodimonte è il Bagno di Diana (1644) di Pacecco De Rosa. Ma sono tante le opere del museo in cui è possibile rintracciare il mito: la Danae di Tiziano che sensuale si appresta a ricevere la visita di Giove trasformato in pioggia d’oro, Venere che tenta di rubare le frecce ad Amore in una preziosa copia da Michelangelo, Ercole, uno dei simboli della famiglia Farnese scolpito da Giambologna col cinghiale, L’ebbro e pingue Sileno di Jusepe de Ribera, Atalanta di Guido Reni che distratta dai pomi d’oro di Venere viene battuta nella corsa da IppomenePerseo e Medusa, Diana, Chirone e Achille e tante altre figure del mito che si nascondono nelle sale del museo, tra dipinti, sculture, porcellane e oggetti preziosi. L’invito rivolto a tutti è quello di scoprire le opere attinenti al tema e postare le proprie foto utilizzando l’hastag #mitonellarte e #dicembrealmuseo, per una caccia al tesoro digitale negli oltre 420 musei statali per immortalare il mito nel nostro patrimonio culturale.

Da lunedì 4 dicembre (ore 10.00) l’Auditorium del Museo di Capodimonte ospita la giornata di studiNapoli, la fotografia e le arti organizzata dal MiBACT nell’ambito del ciclo di incontri MiBACT per la fotografia: nuove strategie e nuovi sguardi sul territorio in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee: occasione per riflettere sulle attuali pratiche artistiche e curatoriali, sui progetti museali in corso, sulle possibilità offerte dalla passione dei collezionisti e dalle proposte delle gallerie private.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)