Il nuovo modo di leggere Napoli

Si torna a sparare a Napoli Est, agguato a San Giovanni a Teduccio: uccisa donna-boss

di / 0 Commenti / 1627 Visite / 22 gennaio, 2018

agguato-camorra-san-giovanni-a-teduccio-22-gennaio-annamaria-palmieri-720x360Si torna a sparare nella zona orientale di Napoli. Un agguato di camorra si è consumato in serata nel quartiere San Giovanni a Teduccio, in via Alveo artificiale.

I killer sono entrati in azione per uccidere Annamaria Palmieri, 53 anni, donna-boss con diversi precedenti penali per associazione a delinquere, droga e reati contro il patrimonio. La donna è stata giustiziata come un vero e proprio boss: i killer le hanno sparato tre colpi al volto. Un’esecuzione in piena regola, una di quelle che pochi dubbi lasciano sulla matrice camorristica dell’agguato.
Ad avvertire la polizia sono stati alcuni familiari della donna. Giunte sul posto, le forze dell’ordine hanno trovato il corpo della vittima con la faccia rivolta a terra.

Sul posto gli agenti della Polizia Scientifica per i rilievi del caso. Vicino al cadavere sono stati trovati numerosi bossoli. La prima pista seguita è quella che colloca l’omicidio nell’ambito della faida che va avanti già da diverso tempo per il controllo del quartiere da parte di clan contrapposti.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)