Il nuovo modo di leggere Napoli

Carabiniere tenta suicidio al palazzo di giustizia di Napoli, sparandosi un colpo alla testa: è grave

di / 0 Commenti / 217 Visite / 30 gennaio, 2018

tentato-suicidio-napoliMattinata di sangue al centro direzionale di Napoli, dove un carabiniere ha tentato il suicidio al 29mo piano della Torre A del Palazzo di Giustizia, nell’area adibita ad eliporto.
Un maresciallo dei carabinieri, in organico al reparto “servizio magistratura” in Procura a Napoli, ha tentato il suicidio in Tribunale sparandosi un colpo di pistola alla testa.

Il carabiniere 45enne è salito sul terrazzo della Torre A del palazzo di giustizia e ha usato la pistola d’ordinanza per tentare di togliersi la vita. Sul posto sono intervenuti i colleghi del militare che, in condizioni gravissime, è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale Cardarelli.

Il gesto sarebbe legato a vicende private.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)