Il nuovo modo di leggere Napoli

Calcio a 5: Lollo Caffè Napoli in semifinale di Final Eight

di / 0 Commenti / 42 Visite / 23 marzo, 2018

a4cf37a4-f701-45bf-b08a-ef9621e57087Il Lollo Caffè Napoli arriva in semifinale di Final Eight battendo il Pescara 5-2. Una prestazione straordinaria per gli uomini di Tiago Polido che pur soffrendo, hanno dato vita ad una gara entusiasmante fino alla fine. Partita combattuta fin dalle prime battute. Lollo Caffè pericoloso con Patias che al 6’10” colpisce di testa la traversa. Risponde subito il Pescara con Borruto che tira di poco alto. Gli azzurri però passano in vantaggio con Ferreira al 6’59”, grazie all’ottimo scambio con Suazo. Borruto è il più pericoloso degli abruzzesi e ci vuole il solito Espindola a metterci una pezza, ma non può nulla al minuto 11’17” quando Borruto firma l’1-1. Al 13’35” Peric riporta in vantaggio il Napoli. Il 2-2 è però dietro l’angolo e lo realizza Salas al 16’02”. A venti secondi dalla fine Peric fa il 3-2. Nella ripresa subito occasione per il Napoli con Andrè Ferreira che trova sfortunatamente il palo. Borruto dall’altra parte è incontenibile. Ma è ancora Andrè a non trovare la porta. il suo tiro è di poco al lato. Fasi convulse di gioco, dove il Lollo Caffè Napoli subisce il gioco avversario. De Luca prova a fare una magia in rovesciata ma la palla è troppo alta. Duarte regala una punizione dal limite, commettendo il quinto fallo. Cuzzolino trova la respinta di Espindola. La partita diventa nervosa con l’espulsione di Salas dalla panchina. Il Lollo in ben tre occasioni non trova il gol del 4-2 con Patias. Suazo fa il sesto fallo. Tiro libero per il Pescara: Cuzzolino tira, Espindola salva tutto. A 4 minuti dalla fine, Patriarca inserisce il portiere di movimento (Ercolessi). Il Napoli tiene il possesso palla e prova a far passare secondi preziosi. Espindola fa il fenomeno e in appena 40 secondi con due rilanci realizza la doppietta del definitivo 5-2. Prossima gara sabato 25 marzo ore 20,30 contro la vincente tra Acqua e Sapone e Italservice Pesaro.

A fine gara, il protagonista Carlos Espindola, autore di una doppietta ha dichiarato: “Abbiamo avuto grande coraggio e non ci siamo persi d’animo anche nelle fasi più difficili. E’ stata una gara combattuta e siamo felici per il risultato”.

Felice anche capitan Massimo De Luca che evidenzia: “Loro avevano in campo quattro campioni del mondo ma non ci siamo lasciati intimidire. E’ stata una gara molto emozionante“.

LOLLO CAFFE’ NAPOLI- PESCARA     5-2    (3-2)

Lollo Caffè Napoli: Espindola, Peric, Ghiotti, De Luca, Duarte, Patias, Suazo, Varriale, De Lima, Ferreira, Avolio, Vallarelli All. Tiago Polido

Pescara: Pietrangelo, Ercolessi, Wilhelm, Caputo, Salas, Rescia, Borruto, Cuzzolino, Mudronja, Sanchez, Raimondi, D’Onofrio All. Mario Patriarca

Arbitri: Rocco Morabito (Vercelli), Lorenzo Cursi (Jesi), Stefano Parrella (Cesena) Crono: Chiara Perona (Biella)

Reti: p.t Ferreira 6’59” (N), Borruto 11’17” (P), Peric 13’35” (N), Salas 16’02″(P) s.t. 19’20” Espindola (N), 19’58” Espindola (N)

Ammonizioni: Ghiotti (N), Wilhelm (P), Suazo (N), Duarte (N)

Espulsi: Salas (P)

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)