Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli piange la morte della 15enne Anna Oppolo, lottava contro una malattia rara

di / 0 Commenti / 23319 Visite / 24 marzo, 2018

29541869_10155131164491831_5249517111696180122_nIl web si era mobilitato immediatamente e stava seguendo con apprensione gli aggiornamenti sulle condizioni di salute della 15enne Anna Oppolo, giovane napoletana dei Quartieri Spagnoli affetta da una malattia rara.

Durante la serata di venerdì 23 marzo, intorno alle 20 è giunta la notizia che nessuno avrebbe voluto apprendere: Anna non è riuscita a vincere la battaglia contro quel male ed è deceduta. La giovane è morta in ospedale, era in coma farmacologico da qualche giorno.

I genitori di Anna avevano diramato un appello tramite i social network per trovare un farmaco salvavita all’estero, ma non è bastato per strappare alla morte la 15enne che, nonostante abbia lottato con tutte le forze per rimanere aggrappata alla vita, non ce l’ha fatta. Proprio venerdì sera alle 21, quindi all’incirca un’ora dopo il decesso, era prevista una fiaccolata al Vomero organizzata da amici e parenti di Anna, ma anche da tanti cittadini che, appresa la vicenda, desideravano manifestare solidarietà e vicinanza alla 15enne. In seguito al sopraggiunto decesso, la fiaccolata è stata annullata.

La notizia della morte di Anna ha fatto immediatamente il giro del web e tantissimi utenti hanno inviato messaggi di cordoglio alla famiglia attraverso il profilo social della 15enne, ricco di foto e di post che raccontano la ragazza solare e piena di voglia di vivere che è stata fino a quando il destino non le ha riservato un finale tanto amaro quanto prematuro.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)