Il nuovo modo di leggere Napoli

“Alla scoperta della Sesta”: si accendono i riflettori sui luoghi d’arte della VI municipalità

di / 0 Commenti / 155 Visite / 12 maggio, 2018

img-20180512-wa0006Nell’ambito di maggio dei monumenti si accendono i riflettori sui siti storici della VI Municipalità del comune di Napoli, autentico fortino di tesori culturali ed artistici dei quali in tanti ignorano l’esistenza.
Un’opportunità per porre in risalto il “volto positivo” di quartieri che troppo spesso balzano agli onori della cronaca per fatti di camorra e vicende legate alla criminalità.

Quattro domeniche, quattro appuntamenti, tre i siti da visitare e scoprire: questo è quanto prevede il calendario delle iniziative in programma nei quartieri Barra, San Giovanni a Teduccio e Ponticelli, nell’ambito del mese dedicato ai musei e ai siti archeologici di una città che vanta un patrimonio storico, artistico e culturale che nulla ha da invidiare alla altre grandi metropoli mondiali.

Un tour partito lo scorso 6 maggio dalla biblioteca A. Labriola di San Giovanni a Teduccio, mentre domenica 13 maggio, dalle 10 alle 13, è il turno di Villa Letizia a Barra.
Domenica 20 maggio, invece, dalle 10 alle 13, sarà possibile visitare Villa Caius O.A., uno dei tanti reperti romani presenti a Ponticelli.
Infine, domenica 27 maggio si torna alla biblioteca A. Labriola di San Giovanni a Teduccio dalle 18 alle 21.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)