Il nuovo modo di leggere Napoli

Ponticelli, sversamento di rifiuti illeciti: rimossi 50 chili di amianto in via Carlo Miranda

di / 0 Commenti / 130 Visite / 29 agosto, 2018

amianto-ponticelli Via Carlo Miranda: una strada della quale spesso ci siamo occupati, una delle tante di Ponticelli e dell’intera periferia orientale di Napoli in balia degli sversamenti illeciti di rifiuti e che nelle ultime ore è stata oggetto di un’importante operazione che ha visto coinvolti gli agenti della polizia municipale della VI Municipalità, capitanati dal comandante Enrico Fiorillo, i dipendenti dell’Asia e il personale di una ditta specializzata.

I rifiuti sversati in via Miranda non vengono gettati soltanto nei cassonetti, ma anche lungo la carreggiata e nel cantiere dismesso e già sottoposto a sequestro che attende di essere bonificato da un anno. Inoltre, complice la presenza di alti e fitti cespugli di erba incolta, spesso i rifiuti speciali vengono incendiati per occultare tracce che possano ricondurre agli autori dell’illecito.

All’incirca due settimane fa, poco prima di ferragosto, in via Miranda sono state sversate diverse lastre di amianto per un totale di ben 50 chili, rimosse, per l’appunto, nel corso dell’operazione svoltasi durante la giornata di martedì 28 agosto.

Dopo aver provveduto alla rimozione dei materiali inquinanti, la squadra speciale ha provveduto al sequestro dell’amianto e alla bonifica dei singoli cassonetti e dell’area circostante, al fine di rendere sicuro l’utilizzo dei cassonetti stessi.

Via Carlo Miranda, come detto, nonostante la presenza di numerosi palazzi, è una strada in cui gli sversamenti di rifiuti sono all’ordine del giorno.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)