Il nuovo modo di leggere Napoli

Al via HackNight@Museum nel Salone delle Feste del Museo di Capodimonte: centinaia di ragazzi si sfidano a colpi di app

di / 0 Commenti / 117 Visite / 6 ottobre, 2018

hack18_4L’Hackaton 2018 è ufficialmente partito! Al via, dunque, la maratona di programmazione gratuita rivolto a sviluppatori, maker, ingegneri, designer, startupper, studenti ed esperti di comunicazione per dare vita ad applicazioni e progetti concreti in ambiti strategici e diversificati quali il monitoraggio energetico, la salvaguardia dell’ambiente, la gamification, georeferenziazione e soluzioni digitali che semplifichino la user experience di milioni di persone.

Centinaia i ragazzi si stanno sfidando nel Salone delle Feste del Museo e Real Bosco di Capodimonte per rispondere alle challenge lanciate da Regione Campania in collaborazione con Almaviva, Museo e Real Bosco di Capodimonte, Cisco, Eni, RFI, P&G, TIM WCAP, Tecno, WWF Oasi.  Tra i partecipanti anche 25 donne e una buona percentuale (40%) di studenti della Apple Developer Academy – Università degli Studi di Napoli Federico II di Napoli. E non mancano anche i cittadini stranieri: giovani provenienti da Hong Kong, dal Brasile, dall’Olanda. Domani, domenica 7 dicembre alle ore 18.00 la premiazione finale. In palio buoni Amazon e partecipazione a importanti fiere di settore.

L’evento è promosso dalla Regione Campania e organizzato da “Maker Faire Rome – The European Edition 4.0″ e Sviluppo Campania con il supporto del Museo e Real Bosco di Capodimonte. Un ringraziamento particolare va all’azienda Tecno srl e all’associazione Amici di Capodimonte onlus.

Il pubblico potrà ammirare il Salone delel Feste, sede dell’evento, secondo il percorso indicato dal personale di sala. Domani domenica 7 dicembre ingresso gratuito al Museo per la prima domenica del mese.

Per seguire i lavori sui social #hacknight18

Facebook: museodicapodimonte / makerfairerome

Twitter: capodimonte_mus /makerfairerome

Instagram: museoboscocapodimonte /makerfairerome

LE CHALLENGE

  • Regione Campania in collaborazione con Almaviva 

APP 4 ZES CAMPANIA: sviluppare una app che permetta a potenziali investitori e/o imprenditori di conoscere le opportunità derivanti dalle nuove Zone Economiche Speciali (ZES)

  • Museo e Real Bosco di Capodimonte 

CAPODIMONTE “SYNC-MAP”, LA CARTINA INTELLIGENTE: sviluppare una app che faccia da mappa interattiva, consentendo di identificare i diversi punti di interesse storico-artistico e accompagnare i visitatori nella scelta dei percorsi.

  • CISCO

RETHINKING INTERACTIVE CITIES: ideare soluzioni di interazione tra persone e cose per ripensare la città come ente in grado di comunicare con cittadini e turisti.

  • RFI

TRAIN MAP LOCALIZATION: sviluppare soluzioni innovative che utilizzino la georeferenziazione real-time dei dispositivi mobili dei viaggiatori come sistema di localizzazione dei treni presenti nella rete ferroviaria.

  • TECNO

ENERGY & CONTROL: ideare applicazioni che si interfaccino con la sensoristica industriale al fine di monitorare i consumi energetici ed evidenziare tempestivamente eventuali criticità. 

  • PROCTER & GAMBLE

VIRTUAL ASSISTANTS FOR P&G UNIVERSE: elaborare soluzioni innovative per lo sviluppo di assistenti virtuali in ambiti legati alle esigenze della propria clientela (domestico, fashion, shopping) 

  • ENI

GAMIFY YOUR DRIVING EXPERIENCE WITH ENISTATION+ creare un percorso di gamification integrato alla sua app capace di stimolare comportamenti di guida a basso impatto ambientale grazie alla riduzione dei consumi.

  • WWF

 OASI WWF 2.0: sviluppare soluzioni per accrescere l’impatto della visita a un’Oasi del WWF, rendendo più efficace il messaggio di tutela della biodiversità e dell’adozione di comportamenti responsabili

  • TIM

TIM @MUSEUM  sviluppare una app che permetta di fruire di una guida ai contenuti e al patrimonio di beni di un museo, che rappresenti un supporto logistico e di pianificazione ottimale del percorso di visita.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)