Il nuovo modo di leggere Napoli

Avvocate in campo per i figli delle detenute

di / 0 Commenti / 104 Visite / 11 gennaio, 2019

img-20190109-wa0020Avvocate in campo per un’azione sociale di assistenza verso i figli delle donne detenute. Un gruppo tutto femminile di professioniste, guidato dall’avvocato Monica Mandico, promuove una serata di solidarietà, lunedì 14 gennaio 2019 alle ore 19:00, presso il Flame Music&Drinks di via A. Falcone 378, Napoli, alla quale parteciperà Maurizio Bianco, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.

Le avvocate promuovono una campagna di raccolta fondi a sostegno dellattività dell’associazione “Il carcere possibile onlus”, che si occupa delle problematiche legate alle donne detenute. Di fondamentale importanza il contributo della responsabile della comunicazione dell’onlus, l’avvocato Alessandra Cangiano. Alla campagna hanno già dato appoggio la libreria Iocisto di via Cimarosa, la scuola Scarlatti, Atmosfere d’Interni, l’associazione Favor Debitoris e l’associazione Giuristi del Golfo.

Nel corso della serata saranno inoltre presentati il Centro Tutele famiglie ed imprese, primo sportello a Napoli di sostegno a soggetti sovraindebitati, e il progetto Vip – Virtual Identity Protection, dedicato alla privacy dei cittadini e nato dagli avvocati (tutte donne) Olimpia Bolognini, Argia Di Donato, Cecilia Gargiulo, Milenda Miranda, Sabrina Sifo, Giovanna Iommelli e Lidia Scotto di Vetta. Vip vuole intervenire presso gli enti che a causa della loro scarsa applicazione delle regole per la protezione della privacy, causano danni ad imprese o persone i cui dati stessi vengono persi o trafugati.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)