Il nuovo modo di leggere Napoli

Turisti disorientati negli Aeroporti, a Capodichino l’app per orientarsi in città

di / 0 Commenti / 147 Visite / 1 marzo, 2019

aeroporto-napoli5 “I’m lost” mi sento perso, la classica espressione pronunciata da milioni di turisti all’arrivo negli aeroporti delle più grandi città del mondo. Un mood che ha pervaso ognuno di noi, almeno una volta nella vita, dopo svariate ore di viaggio.

Queste le basi sulle quali si è concluso l’accordo tra la startup Marketing Italia e GESAC, che ha reso il “Naples Pass” disponibile ai viaggiatori in arrivo da tutto il mondo presso l’Aeroporto Internazionale di Capodichino e sul proprio sito web ufficiale.

Il Naples Pass è una card virtuale (già disponibile su Apple Store e Play Store) che unisce cultura e lifestyle: trasporti pubblici gratuiti, ingressi omaggio nei musei e sconti nelle principali attività commerciali della città.

L’app è stata lanciata ad Agosto 2018, in collaborazione con Campania Artecard, Wiplab e con il patrocinio morale del Comune di Napoli. In due mesi più di 10.000 sono stati i download da parte di viaggiatori di ogni nazionalità in visita a Napoli.

“Dopo aver monitorato l’ottimo lavoro di Marketing Italia con Visit Naples, abbiamo scelto subito di credere nel progetto Naples Pass e supportarlo attraverso i nostri canali” afferma Claudio Del Vita, responsabile digital di GESAC Spa, società di gestione che nel mese di Agosto ha stabilito un nuovo record, circa 600 mila passeggeri in transito.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)