Il nuovo modo di leggere Napoli

Locanda del Baccalà: arriva a Salerno il locale rivelazione dell’anno

di / 0 Commenti / 133 Visite / 19 marzo, 2019

untitled Venerdì 22 marzo, la Locanda del Baccalà di Salerno apre le porte ad un evento riservato, dedicato alla stampa e al mondo della cultura e dello spettacolo salernitano: un “aperi-dinner” a base di pesce e vino, con degustazione completa del menù della locanda, in stile finger food. Dalle 20.00 in poi, antipasti, fritti, polpette, primi piatti, portate tipiche e creazioni dello chef. Saranno presenti numerosi personaggi della città di Salerno e molti amanti delle novità enogastronomiche. La degustazione è gratuita, con ingresso libero su lista nominativa (per contatti: info@gigiorosapromotions.it).

Interni creativi, format innovativo, cucina inedita e ricercata nel rispetto delle tradizioni: questi solo alcuni punti di forza della Locanda del Baccalà, il nuovo punto di riferimento per gli amanti del pesce “povero”, aperto a Salerno sul Lungomare Trieste 152. Il baccalà di cui si tratta è di primissima scelta, ed è importato direttamente da Antonio Peluso, eclettico titolare della Locanda, direttamente dalle isole Faroe in Islanda, da cui proviene il baccalà migliore al mondo. Decine i riconoscimenti per Peluso che gestisce anche un altro ristorante del genere ed una vera e propria boutique del baccalà con annessi corsi e vendita all’ingrosso e al dettaglio, oltre ad essere un imprenditore edile e dj per gli amici. La Locanda è in posizione strategica, con il porto turistico da una parte e la Stazione Marittima dall’altra, con un comodo servizio di car valet per il parcheggio, oltre a convenzioni con garage nelle immediate vicinanze. La locanda del Baccalà è aperta tutti giorni della settimana, anche a pranzo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)