Il nuovo modo di leggere Napoli

Ponticelli: nascondeva pistola nel box, 19enne arrestato dalla polizia

di / 0 Commenti / 227 Visite / 21 marzo, 2019

54430449_421205978452783_3994468109544062976_n In un clima di calma apparente, dove la  criminalità continua a fare le sue mosse, seppure da diverse settimane non si registrino “stese” ed altre azioni eclatanti, a Ponticelli prosegue il monitoraggio e il controllo del territorio da parte della Polizia di Stato.

Un’attività che durante la mattinata odierna, giovedì 21 marzo, ha portato gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Ponticelli ad arrestare S.B., 19enne napoletano, accusato di detenzione e porto di arma clandestina.
I poliziotti, in seguito ad una certosina indagine, hanno eseguito un mirato controllo a un deposito in uso al giovane in Via Montale, strada nei pressi del commissariato e finita da tempo nel mirino degli inquirenti, i quanto quartier generale di alcuni fedelissimi del clan De Micco.
I poliziotti, durante le fasi del controllo, all’interno della rimessa hanno rinvenuto e sequestrato una pistola marca Zaia Shilac di provenienza turca cal. 9×19 con tre proiettili parabellum, ed una scatola di proiettili cal.9×21, oltre diverso materiale utile per il taglio, il confezionamento e la vendita di sostanza stupefacente tra cui bilancini, bustine, coltelli e carta cellophane.
Il giovane è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)