Il nuovo modo di leggere Napoli

Progetto “Casa di vetro”, Presidente associazione Annalisa Durante: “se non cambiamo adesso Forcella, non lo fermo più”

di / 0 Commenti / 63 Visite / 25 marzo, 2019

logo All’indomani della presentazione del progetto “La Casa di Vetro” e della promessa del Comune di riaprire gli scavi archeologici di “Carminiello ai Mannesi” , interviene Giuseppe Perna, presidente dell’Associazione Annalisa Durante, impegnato da 14 anni sul territorio, che esclama:  “Che bello continuare a vedere sui giornali cori che si elevano sul riscatto di Forcella, dopo decenni di cronaca nera. Solo negli ultimi 15 mesi ne contiamo almeno una cinquantina: da “Forcella è qui. Percorsi d’arte oltre i Decumani” del Natale 2017 all’ultimo di stamattina “Recuperiamo Carminiello ai Mannesi” , passando per “Una baby song in memoria di Annalisa, contro le baby gang” , “i bambini di Forcella suonano alla Rotonda Diaz per il Baccalarè” , “Forcella partecipa alla Concertosa”, ” Solstizio d’estate a Piazza Forcella”, “Sfilata di moda per le strade di Forcella”, “Forcella sulle scale del Chiatamone”,  “Informazione al bivio. Il grido dei giornalisti a piazza Forcella” , “Forcella Strit” di Abel Ferrara e Nino D’Angelo, “Giocattoli in dono ai bambini di Forcella” , “Zona NTL – Napoli, Turismo e Legalità per il riscatto di Forcella, Maddalena e Capuana”, il ” Teatro con le donne di Forcella”, il “Teatro con gli immigrati a Forcella” , “l’omaggio del Trianon a Nino Taranto, artista di Forcella” , la partecipazione di Forcella a “Puliamo il mondo di Legambiente”, la partecipazione di Forcella a “Illuminiamo il futuro di Save the children’, “il Festival internazionale del cinema dei diritti umani” organizzato per due anni consecutivi a Forcella , “Un defibrillatore a servizio della comunità di Forcella” , “Un progetto di street art a Forcella”, “Carnevale sociale a Forcella”, il ” Supporto psicologico e nutrizionale per le mamme di Forcella”, oltre a “Leggendo Crescerai” con la Fondazione Polis, agli incontri della costituenda “Rete Forcella” e tutte le altre iniziative di parrocchie, scuole, associazioni, fondazione di comunità, comitato commercianti, Biblioteca Annalisa Durante, Assogioca, I Teatrini e tanto tanto altro ancora. “Casa di vetro” è l’ultima delle novità che si aggiunge a tanto tanto lavoro. Prossimamente sarà siglato un “Patto locale per la lettura a Forcella sotto l’egida del Cepell”.

Abbiamo ricevuto la visita istituzionale del Capo del Governo Giuseppe Conte, di Sottosegretari, assessori regionali, sindaco, assessori comunali con alcuni dei quali operiamo in sinergia, prefetto, questore, etc. Quello che dimostrano di non saper fare le istituzioni con la mancanza di capacità e di volontà di redigere un programma interistituzionale per Forcella (consegnammo una proposta in power point alle istituzioni che aspetta ancora di essere attuata) lo dobbiamo continuare a fare noi con la Rete del Terzo settore. Tutti insieme! Se non cambiamo ora Forcella non la cambieremo più

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)