Il nuovo modo di leggere Napoli

Calvizzano, operazione dei Carabinieri e Polizia locale in un centro migranti, sequestrate 60 moto e una discarica abusiva

di / 0 Commenti / 42 Visite / 11 aprile, 2019

20320c92-5f92-493f-86d7-069afb6a0d29 Continua l’attività di contrasto all’abusivismo e ad ogni forma di illegalità da parte dei caschi bianchi, capitanati dal comandante Biagio Chiariello approdato alla guida del comando della polizia municipale di Frattamaggiore di recente ed intenzionato a garantire vita breve ai trasgressori della legge.

L’ultima operazione sulla quale il Maggiore Chiariello ha messo la firma narra di una vasta operazione congiunta tra carabinieri di Marano e Calvizzano, e la Polizia Locale Calvizzanese, all’interno della casa di accoglienza villa Jonia che ha portato all’identificazione di numerose persone e al sequestro di sessanta moto di provenienza illecita.

I controlli sono stati estesi alla struttura dove sono stati riscontrati diversi abusi edilizi. Nel corso dell’ispezione un’area della struttura è stata posta sotto sequestro perché adibita a discarica a cielo aperto. Denunciate due persone per reati ambientali ed altre per ricettazione. L’attività avvenuta durante la giornata di mercoledì 10 aprile si inserisce anche nel contesto del contrasto al fenomeno terra dei fuochi.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)