Il nuovo modo di leggere Napoli

La strategia più efficace per affrontare una partita di poker alla texana

di / 0 Commenti / 67 Visite / 25 giugno, 2019

Diversamente da altri giochi nei quali la fortuna decide le sorte della puntata, il poker è invece più spesso determinato dalle abilità dei giocatori che siedono al tavolo, sia esso reale o virtuale cioè giocato sui siti web specializzati e con licenza AAMS (Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato). Si tratta di uno skill game, cioè un gioco di abilità, e per questo la strategia diventa una delle caratteristiche principali del poker. Questo gioco ha tante varianti e può essere praticato in versione dal vivo oppure online, per entrambi valgono le stesse regole e strategie.

Un gioco bastato sulla strategia

immagineIl poker è basato sulla strategia, trattandosi di un gioco di abilità, dove le nostre competenze, unite alla giusta combinazione di carte e di fortuna, possono davvero fare la differenza. Un motivo in più per affinare e limare una strategia vincente, che alla lunga potrà pagare bene, specialmente durante le prime fasi di gioco, che sono spesso quelle determinanti e fondamentali, del pre-flop. Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta.

 

Come valutare al meglio una mano di poker nella fase del preflop

Scopriamo insieme come bisogna valutare in maniera corretta la forza della nostra mano, senza mai sottovalutare il fatto che nel poker chi gioca solo con le proprie carte, difficilmente riuscirà a vincere una partita. Alla lunga la strategia migliore è basata in effetti su due componenti fondamentali: strategia e fase iniziale di studio, dove il nostro gioco deve essere in risposta a quello degli avversari, trovando la giusta dimensione di attendismo, senza però perdere troppe opportunità di portare un punto vincente durante la mano che potrebbe fare la differenza durante le varie fasi di gioco di una partita di torneo o per il poker cash, in base a quelle che sono le vostre preferenze. In pratica bisogna giocare bene e studiare il proprio tavolo durante tutte le fasi di gioco, come dimostrato da tutti i manuali del poker che danno la linea di condotta per un buon giocatore. Si tratta di regole elaborate e stabilite da esperti giocatori professionisti, i quali si sono fatti le ossa nei tavoli più disparati, per il circuito del poker internazionale.

Come si gioca in modo scientifico a Texas Hold’Em

Ora, se state cercando la solita lista con il valore nominale di tutte le possibili mani, siete fuori strada, perché qui l’intenzione è quella di migliorare le fasi di studio e di approccio durante il pre flop in una partita di poker nella sua variante maggiormente diffusa e conosciuta: il Texas Hold’Em. Tuttavia se non avete grande dimestichezza con il gioco del poker è consigliabile praticare le prime partite in modalità demo, oppure facendovi affiancare da un conoscente o da un amico esperto in questo tipo di gioco. Ci sono naturalmente alcune coppie di carte durante la fase del preflop che possono condurre la mano in una direzione differente, che possa quindi essere favorevole per il nostro gioco.

La fase del preflop, determina tutte le azioni salienti di gioco

Oltre alla forza che un giocatore deve saper valutare, durante la fase di preflop, ci sono poi le posizioni e le azioni, che possono alla lunga fare la differenza, specialmente durante una partita di torneo, quando non possiamo disporre di credito a nostro piacimento, ma bisogna giocare con la posta fissa. Motivo in più per condurre una partita piuttosto attendista, qualora il nostro punto non ci sembri ottimale, mentre se avete una mano forte, questo è il momento in cui bisogna intervenire in modo deciso nella fase di gioco del rilancio. Un aspetto fondamentale, non ci stancheremo mai di sostenerlo, è quello dei giocatori poco esperti, i quali valutano le loro mani indipendentemente dalla loro posizione e da quella degli altri giocatori avversari. Proprio durante la fase del preflop, il nostro gioco e la strategia da adottare devono essere impeccabili. Il margine di vittoria infatti, valutando bene questo score, può cambiare circa del 25% in più a favore oppure a sfavore: un punto importante a cui non bisogna facilmente rinunciare. Dovete tener presente un aspetto, all’interno di una partita di poker vi sono tantissime altre partite di poker, che bisogna saper giocare e valutare per vincere. Il bello del gioco a volte consiste nel farsi guidare dal proprio istinto, come spesso sostengono i giocatori più affermati, tuttavia per arrivare a questo punto avete davanti a voi molta strada da fare.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)