Il nuovo modo di leggere Napoli
gallery
16387333_1086587671451773_447000255487793912_n

Una sera a cena da “Funiculì Funiculà”: la migliore trattoria-pizzeria di San Sebastiano al Vesuvio

by / 0 Comments / 450 View / 31 luglio, 2019

16387333_1086587671451773_447000255487793912_nLa pizzeria-trattoria “Funiculì Funicolà” in via Figliola 12 a San Sebastiano al Vesuvio è un locale da provare assolutamente per la qualità delle portate proposte, oltre che per il ricco menù, autentico inno ai sapori della nostra terra, senza tralasciare l’ottimo rapporto qualità-prezzo.
Un progetto imprenditoriale forgiato a immagine e somiglianza delle ambizioni dei fratelli Salvatore e Claudio, proprietari e pizzaioli della trattoria e pizzeria “Funiculì Funiculà” di San Sebastiano al Vesuvio.
I due fratelli hanno ereditato la passione per la cucina e per la sacra ed antica arte della pizza dalla famiglia che vanta una ricca esperienza nel campo della ristorazione napoletana. Tuttavia, i due fratelli non si accontentano di essere nipoti d’arte ma, al contrario, fanno una lunga gavetta e, dopo aver iniziato nel 1993 a muovere i primi passi e a fare le prime esperienze nel locale di famiglia, entrambi iniziano a lavorare in numerose pizzerie.
La gavetta di Salvatore e Claudio parte da Napoli, passando per Roma fino ad arrivare in Gran Bretagna ed Olanda. I due fratelli arricchiscono così loro bagagli, fino al giorno in cui, nel 2006, decidono di fonderli in un‘altra avventura, dando il via ad un progetto imprenditoriale dal marcato sapore partenopeo e per questo lo chiamano “Funiculì Funiculà”.
Salvatore è anche membro di upter (unione pizzaioli tradizionali e ristoratori ) ed istruttore presso la “pizza style school” ed insieme a suo fratello, nel corso degli anni, ha saputo improntare le direttive per mettere in piedi uno dei locali più degni di nota del vesuviano, non solo per l’ottima pizza, ma per la ricercatezza e la bontà delle portate servite in tavola.
Un autentico inno alla tradizione, con una sventagliata di piatti tipici partenopei esibiti con orgoglio nel menù, senza disdegnare di azzardare proposte inedite o meno note, ma non per questo meno apprezzabili, non solo tra i piatti della trattoria, ma anche e soprattutto nel menù delle pizze. 
Un locale accogliente e ben curato che annovera anche un’apprezzabile carta delle birre e dei vini, che vanta un’ampia sala interna e molteplici coperti all’interno, molto gettonato anche per feste private.
Una pizzeria-trattoria ideale per comitive, famiglie e più in generale per tutti coloro che, fino all’ultimo istante, sono indecisi se ordinare una gustosa pizza o un ottimo piatto della cucina Made in Naples.
Oltre alle pizze e alle pietanze tipiche della cucina napoletana e campana, meritano una menzione speciale: il fiore di zucca ripieno, la montanara guarnita con ricotta, mortadella e pistacchio, le pizze con crema di friarielli, crema di rucola, crema di carciofi, il baccalà Fritto su purea di ceci, la pizza lasagna e quella con il cornicione ripieno di ricotta, centrale bufalina con tarallo sbriciolato, le orecchiette con provola, patate e alici, i paccheri con peperoncini verdi e cozze, il risotto crema di zucca, salsiccia di maialino casertano e scaglie di provolone del Monaco, gli anelli di calamaro con fonduta di gorgonzola, la pizza con crema di zucca, salsiccia, funghi, provola e patata.
E il dessert?
Di certo, anche quello non può deludere le aspettative: straccetti di pizza con nutella o deliziose monoporzioni di dessert  semifreddi, ma anche squisite torte.
Insomma, quello proposto dai fratelli Salvatore e Claudio è un percorso enogastronomico meritevole d’essere vissuto.
Mangiare per credere!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)