Il nuovo modo di leggere Napoli

Cosa insegnano i corsi di ricostruzione unghia?

di / 0 Commenti / 113 Visite / 13 agosto, 2019

db15f2cd-f31d-4289-b95a-03727a96ecd6Il settore dell’estetica è in costante evoluzione e oggi fioccano diverse tipologie di corsi che consentono di apprendere rapidamente le basi del mestiere e di gettarsi nel mondo del lavoro.

 

Uno dei corsi più in voga è quello di ricostruzione delle unghie. La ricostruzione delle unghie è una faccenda seria, nonostante oggi ci sia chi impara come si fa dai video su YouTube. Nulla di più sbagliato: in un contesto delicato come quello della ricostruzione delle unghie è necessario cercare di conoscere le basi teoriche e pratiche che sono necessarie per fare un lavoro a regola d’arte. Per imparare la ricostruzione delle unghie quindi non basta seguire qualche video su YouTube o il passaparola di un’amica, ma è necessario seguire dei corsi ad hoc che permettano di conoscere le basi dell’onicotecnica per poi applicarle. Le unghie sono a tutti gli effetti parte del corpo e di conseguenza un lavoro sbagliato espone a risultati estetici davvero sgradevoli, che ovviamente nessuna estetista vorrebbe mai.

 

La scelta del corso per la ricostruzione delle unghie è quindi di fondamentale importanza. Ma che cosa insegna un corso di ricostruzione dell’unghia? Scopriamolo con la scuola di Estetica Alfa Formazione

Il corso di ricostruzione dell’unghia mira a formare una figura che, nel rispetto delle vigenti normative, sia preparata nella capacità di migliorare l’aspetto estetico e funzionale delle unghie delle mani e dei piedi. Il lavoro che deve svolgere è quello della preparazione delle resine, della lavorazione e modellamento delle resine stesse e dell’applicazione sulle unghie dei clienti. Il corso di ricostruzione dell’unghia insegna le competenze base sull’igiene dell’unghia e la sua pulizia e sugli strumenti che vanno usati correttamente per ricostruire le unghie. Le competenze teoriche e pratiche del corso di ricostruzione dell’unghia sono indispensabili per poter svolgere correttamente il lavoro, ed in genere al termine del corso viene rilasciato un attestato che riconosce che si ha seguito bene il corso stesso.

 

La verità sul corso di ricostruzione dell’unghia

 

Bisogna sapere che in Italia non esiste per legge la figura dell’onicotecnico, ad oggi. L’estetista quindi può svolgere in autonomia la ricostruzione delle unghie senza bisogno di particolari attestati, perché questo lavoro rientra nell’ambito della professione estetica (tranne per la regione Lazio, che prevede a tutti gli effetti un corso per la formazione professionale dell’onicotecnico, necessario per poter esercitare il lavoro). Ciò però non toglie che il corso di ricostruzione dell’unghia sia effettivamente necessario per poter conoscere effettivamente le giuste tecniche di ricostruzione dell’unghia, nel rispetto della salute del cliente, dell’estetica e dei suoi desideri. Per questo motivo seguire un corso di ricostruzione dell’unghia è sempre un investimento dal punto di vista professionale. Innanzitutto l’attestato testimonia che si ha seguito un corso ad hoc, e che non si ha imparato con il passaparola la tecnica di ricostruzione delle unghie. In secondo luogo, è davvero importante perché consente di acquisire quel bagaglio tecnico e pratico che è indispensabile per poter esercitare la professione. Il nostro consiglio quindi se siete estetiste e volete specializzarvi è quello di seguire un corso di ricostruzione dell’unghia di alta qualità che rilasci un attestato. In questo modo potrete imparare le tecniche della ricostruzione in totale sicurezza, per voi ed i vostri clienti.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)