Il nuovo modo di leggere Napoli

Un make up che dura a lungo? Il trucco semipermanente Napoli

di / 0 Commenti / 23 Visite / 13 agosto, 2019

8ebf9bb8-3d18-4b5c-8cf9-67fa0f72ebedVuoi un make up che dura a lungo e che non devi applicare ogni mattina? Il trucco semipermanente è la soluzione che fa per te.

Ma come viene applicato? Quanto costa? Quali sono i pro e i contro? In questa guida ti verrà detto tutto quello che ti servirà.

Dove si applica il trucco semipermanente? Quali pigmenti vengono utilizzati

Il trucco semipermanete si applica a labbra, sopracciglia e occhi e garantisce una tenuta waterproof per un anno.

Viene inoltre utilizzato su seno, cicatrici e smagliature per rimediare i danni delle mastectomie, dei dimagrimenti repentini o di ferite.

Per quanto riguarda invece il dolore, come tutti i tatuaggi, anche il trucco semipermanente può essere doloroso, ma la professionista può applicare delle creme anestetiche prima di procedere.

I pigmenti utilizzati per il trucco semipermanente sono bioassorbibili, in quanto la pelle, con il passare del tempo, subisce delle variazioni cromatiche che potrebbero non abbinarsi con le tonalità del make up.

In più il trucco permanente potrebbe stancarti ed è bene avere la possibilità di tornare al tuo aspetto originario una volta che i pigmenti sono stati assorbiti dalla pelle.

Durata del trucco semipermanente e costi a Napoli

Il make up semipermanente ha la durata media di un anno, che può variare in base ai seguenti fattori:

  • Tipologia di pelle: quelle grasse trattengono molto meno i pigmenti rispetto a quelle secche;
  • Età e metabolismo: le persone più anziane tendono a trattenere maggiormente il colore;
  • Fumo e assunzione farmaci;
  • Tipo di colori impiegati;
  • Fattori esterni come esposizione ai raggi solari, fonti di calore, sauna, bagno turco, piscina, acqua salata

Il costo trucco semipermanente varia dalla zona scelta, ma solitamente parte dai 400 euro e il ritocco ha un costo di circa 150-200 Euro, prezzi e costi presi dal BelfattoLab Trucco Permanente Napoli

Trucco semipermanente: a chi è sconsigliato?

Il trucco semipermanente è sconsigliato alle persone con pelle che riscontra problemi di cicatrizzazione, in quanto l’ago utilizzato crea un solco sulla cute, il quale deve rimarginarsi completamente e in breve tempo.

Bisogna inoltre essere totalmente convinte, poiché, anche se perde intensità, lascia sempre un’ombra che rimarrà per sempre. Quindi qualora si volesse cambiare la forma delle sopracciglia, delle labbra e via discorrendo, l’intervento del make up tradizionale non sarà poi così semplice.

Anche se si è affette da herpes è bene evitare il trucco semipermanente, perché i pigmenti e la stimolazione dell’ago incentivano il ritorno della problematica. Se proprio lo si desidera, si consiglia di chiedere il parere al proprio medico di fiducia per farsi prescrivere una cura antivirale.

Una professionista seria non applicherà inoltre il trucco semi permanente alle adolescenti, dato che i lineamenti del loro viso possono cambiare e non vale quindi la pena segnarlo con qualcosa dalla durata così lunga.

Infine non bisogna sottoporsi al trucco semi permanente se si deve partire per il mare: nessun tatuaggio appena eseguito deve essere infatti esposto al sole e alla salsedine, pena lo sbiadimento prematuro ed eventuali irritazioni alla pelle.

Meglio dunque rimandare e pianificare le sedute al proprio ritorno e godersi le vacanze senza pensieri.

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)