Il nuovo modo di leggere Napoli

I corsi microblading a Napoli sono più richiesti del trucco permanente

di / 0 Commenti / 14 Visite / 13 agosto, 2019

corso-di-dermopigmentazione-e-micropigmentazioneIl microblading è il trattamento estetico del momento, sempre più amato per avere delle sopracciglia sempre perfette ed ottenere un effetto quanto più naturale possibile.

Tutto questo è possibile grazie all’utilizzo del dermografo, ossia uno strumento dotato di micro lame che incidono la pelle, all’interno della quale viene distribuito il colore.

Sebbene si tratti di un tatuaggio, non vengono praticamente mai utilizzati i colori tradizionali, bensì quelli bioassorbibili, poiché la pelle, con il passare del tempo, subisce delle variazioni cromatiche e una tonalità perfetta oggi potrebbe stonare domani.

Frequentare un corso di microblading a Napoli

La frequenza di un corso di microblading è fondamentale se si desidera diventare delle professioniste di questa tecnica. E’ aperto sia alle neofite dell’estetica, sia a quelle già esperte che desiderano ampliare il loro bagaglio di competenze.

Saper effettuare il microblading a regola d’arte permette infatti di lavorare presso qualunque centro estetico, dove ormai questo trattamento è sempre più richiesto e non fornirlo lo fa considerare assolutamente fuori moda e arretrato.

E’ bene affidarsi sempre a professionisti  o Accademie (come L’Accademia Italiana PMU corsi Microblading Napoli)che svolgono questi corsi da anni

In più il corso di microblading è sempre più richiesto perché richiede un impegno di qualche giornata; generalmente ha una durata di 3-6 giorni per otto ore ciascuna, le quali sono intervallate da una pausa pranzo.

Al termine di ogni corso viene poi rilasciato un attestato di partecipazione e abilitazione alla professione, grazie al quale si ha la possibilità di lavorare autonomamente o presso qualunque centro di bellezza.

Il costo di un corso di microblanding si aggira intorno alle 400-500 Euro, comprensivo di starter kit.

Cosa prevede un corso di microblading

Un corso di microblading è solitamente diviso in due: teoria e pratica, grazie alle quali è possibile apprendere le seguenti nozioni:

Teoria:

  • normative igieniche per tutelare la salute di entrambe le parti;
  • presentazione del dermografo;
  • nozioni sul microblading;
  • nozioni sui colori;
  • riconoscimento dei diversi fototipi;
  • esercitazioni di disegno su carta;
  • determinazione della giusta distribuzione del pelo su carta;
  • esercitazioni di disegno a computer;
  • come pubblicizzare la propria attività;
  • come scattare delle belle foto per pubblicizzarsi al meglio;
  • imparare a scegliere i pigmenti più adatti per ogni persona;
  • determinazione digitale della simmetria;
  • studio dei pigmenti, reazione della pelle e rispettivo assorbimento;
  • conoscenza delle lame e del materiale per il microblading;
  • studio delle differenti allergie agli anestetici e ai colori.

Pratica:

  • esercitazioni sulla pelle sintetica;
  • esercitazioni su una modella con rispettiva consulenza;
  • dimostrazioni da parte dell’insegnante;
  • supervisione dell’insegnante durante le prime esercitazioni sulla modella.

Come scegliere un corso di microblading

Per scegliere un corso di microblading, non bisogna prendere in considerazione solamente il costo, ma anche altri aspetti tra cui:

  • affidabilità dell’accademia attraverso le recensioni reperibili online o tramite conoscenze personali;
  • fornitura o meno dello starter kit (scartare a priori quelle che non lo forniscono e che richiedono il pagamento a parte);
  • possibilità di sbocchi lavorativi;
  • competenza degli insegnanti: non ci si improvvisa infatti professioniste del microblading, poiché questo trattamento prevede l’utilizzo di lame che, se non utilizzate a regola d’arte, possono causare lesioni;
  • un numero limitato di partecipanti: solo così si potranno avere le giuste attenzioni da parte dell’insegnante.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)