Il nuovo modo di leggere Napoli

Primi piatti: tre gustosissime ricette con la crema di friarielli

di / 0 Commenti / 175 Visite / 14 ottobre, 2019

1549444709_9b734e885f2c856ba09d02228b52411f5b9a9d78-1549360027 I friarielli, versatili nel nome e nel sapore, rappresentano una delle verdure più camaleontiche del patrimonio gastronomico italiano. L’unica cosa certa è che si tratta di un ortaggio tipico della cultura agroalimentare italiana, prodotto principalmente nel centro-sud: che li chiamino cime di rapa, friggitelli o friarielli, il sapore intenso che contraddistingue questo ortaggio resta scalfito nel cuore di qualsiasi buongustaio.

I friarielli sono diventati tanto celebri quanto gettonati nell’ormai classica accoppiata con le salsicce, soprattutto sulla pizza.

Tuttavia, questo ortaggio si rivela un prezioso alleato di quei cuochi perennemente a caccia di ricette appetitose e capaci di stupire i commensali.

Di seguito vi proponiamo tre irresistibili primi piatti a base di crema di friarielli.

SPAGHETTI CON CREMA DI FRIARIELLI E SALSICCIA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 350 gr di spaghetti
  • 400 gr di friarielli puliti
  • 250 gr di salsiccia
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

PREPARAZIONE:

Dopo aver pulito i friarielli, riporli in un’ampia padella, coprirli con un coperchio e cuocere a fiamma bassa per stufarli. Sollevare dalla padella, aggiungere aglio, olio, peperoncino e l’olio e quando l’aglio sarà imbiondito, aggiungere nuovamente i friarielli. Salare e cuocere per circa 10 minuti.

Una volta cotti, eliminare l’aglio ed il peperoncino e frullare fino ad ottenere una crema aggiungendo man mano olio, parmigiano e un po’ di acqua di cottura della pasta, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

Cuocere la salsiccia sbriciolata in una padella.

Cuocere e salare la pasta. Una volta raggiunto il punto di cottura che preferite, scolare e riporre la pasta in una padella con la crema di friarielli e amalgamare.

Unire la salsiccia dopo aver impiattato gli spaghetti e servire in tavola.

Se preferite, aggiungere del parmigiano reggiano per conferire ulteriore sapore al piatto.

RIGATONI CON CREMA DI FRIARIELLI E PROVOLA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 400 g di rigatoni
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di provola affumicata
  • q.b di sale
  • 400 g di friarielli puliti
  • q.b di pecorino

PREPARAZIONE:

Bollire in una padella i friarielli fino a cuocerli.

Portare ad ebollizione una pentola con l’acqua e cuocere la pasta.

Riporre i friarielli in un frullatore, aggiungere olio e sale e frullare in maniera grossolana.

In una padella antiaderente aggiungere aglio, olio q.b. e peperoncino a fiamma dolce e far insaporire gli ingredienti per circa 4-5 minuti. Prestare molta attenzione affinchè l’aglio non bruci.

A metà cottura, scolare la pasta tenendo da parte l’acqua di cottura, Cuocere la pasta nell’olio aggiungendo via via l’acqua di cottura, se serve.

Quando la pasta sarà cotta, unire la crema di friarielli, se occorre un filo d’olio evo e la provola precedentemente tagliata a dadini. Saltare velocemente, aggiungere altro peperoncino fresco e una grattugiata di pecorino romano, se preferite.

Servire il piatto ben caldo.

PACCHERI AL PROFUMO DI MARE CON CREMA DI FRIARIELLI

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 200g paccheri
  • 300g di vongole
  • 350g di cozze
  • 250g gamberetti
  • 500 gr di friarielli
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino bianco per sfumare
  • 1 peperoncino piccante

PREPARAZIONE:

Lavare i friarielli e pulire il pesce, riporre i frutti di mare in una pentola coperta, e farli aprire cuocendoli a fuoco vivo, separarli dal guscio, mettendo da parte il liquido che hanno rilasciato.
In una capiente padella, mettere uno spicchio d’aglio, il peperoncino ed abbondante olio evo, appena l’aglio diventerà biondo eliminarlo, insieme al peperoncino, e mettere i friarielli, lasciandoli cuocere a fuoco medio/alto. Una volta cotti, passarli nel mixer, lasciando nella padella l’olio di cottura. Frullare i friarielli fino ad ottenere una cremina, unire il liquido dei frutti di mare, mescolare il tutto e riporlo in una ciotolina da mantenere ben calda.

Riporre i gamberetti in una padella e cuocerli per un minuto, unire i frutti di mare e sfumare con il vino bianco, cuocere in abbondante acqua salata i paccheri. Una volta cotti, versare i paccheri nella padella, saltare per qualche minuto, aggiungendo un poco d’acqua di cottura.
Sul fondo del piatto riporre la crema di friarielli, adagiare sopra i paccheri da servire ben caldi.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)