Il nuovo modo di leggere Napoli

Pizza rustica alla parmigiana: la ricetta

di / 0 Commenti / 30 Visite / 3 novembre, 2019

pizza_rustica_aslla_parmigiana-1-620x465 La pizza rustica alla parmigiana è una variante di pizza tanto particolare quanto gustosa, complice l’aggiunta di farina integrale e di farina di mais, che donano a questo impasto un’irresistibile rusticità. Si consiglia di preparare l’impasto al mattino per infornare la pizza la sera, poichè il lievito utilizzato nella ricetta è davvero un pizzico, per far sì che l’impasto possa lievitare in maniera ottimale necessita di diverse ore. Per farcirla, invece, si utilizzano gli ingredienti della classica e famosissima parmigiana di melanzane: melanzane, pomodori, parmigiano grattugiato e mozzarella.

Ingredienti:

  • 300 grammi di farina tipo 0
  • 100 grammi di farina integrale
  • 100 grammi di farina di mais
  • 10 grammi di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 350 grammi di polpo pronta di pomodoro
  • 320 grammi di melanzane
  • 60 grammi di parmigiano reggiano
  • 350 grammi di mozzarella fior di latte
  • origano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

PREPARAZIONE:

Sciogliere il lievito di birra in un mezzo bicchiere di acqua tiepida con lo zucchero.

Riunire in una ciotola le tre farine e mescolarle fra loro, unire 5 cucchiai di olio, il lievito attivato e iniziare ad impastare unendo acqua poco per volta e non troppo sale.

Lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto consistente e non troppo appiccicoso, utilizzare circa 200 grammi di acqua per ottenere circa 850 grammi di pasta.

Formare una palla, inciderla a croce, velare la superficie con un cucchiaio d’olio, coprirla con un canovaccio e passarla nel forno spento precedentemente riscaldato a 40 gradi a lievitare per 5/6 ore.

Trascorso questo tempo trasferire l’impasto, che avrà raddoppiato o triplicato il proprio volume, sulla spianotoia e dividerlo in quattro parti uguali.

Lavorare le quattro parti singolarmente unendo poca farina, formare delle pallette regolari e disporle in ampio vassoio spolverato di farina.

Coprire con un canovaccio e passare in frigo per circa 4 ore.

Togliere dal frigo, scoprire e lasciare riposare per circa 1 ora.

Spianare le pallette ad uno spessore di circa 4/5 millimetri sulla spianatoia infarinata e disporle in 4 teglie da pizza spennellate di olio. Lasciare riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, frullare il pomodoro, affettare la melanzana a fette sottili, tritare la mozzarella e disporla in un colino con poco sale e grattugiare il parmigiano.

Distribuire il pomodoro sopra le pizze con il dorso di un cucchiaio, salare appena e coprire con le fette di melanzane a raggiera. Irrorare con un filo d’olio e infornare a 220 gradi per circa 12 minuti.

Togliere le pizze e cospargerle con il parmigiano, la mozzarella, l’origano e una bella macinata di pepe.

Rimettere in forno per circa 8 minuti per completare la cottura.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)