Il nuovo modo di leggere Napoli

La Napoli Boxe premiata al Comune di Napoli

di / 0 Commenti / 16 Visite / 7 novembre, 2019

premiazione-napoliboxe Conferma anche sul piano istituzionale del ruolo di primo piano sociale e sportivo della Napoliboxe. La società di vico Sottomonte ai Ventaglieri, guidata dalla presidente Stefania Esposito, è stata premiata ieri dal Comune di Napoli per i brillanti risultati ottenuti in occasione dei recenti campionati regionali, con due ori e due argenti, a pochi giorni dai campionati italiani ai quali gli atleti, con questo risultato, hanno ottenuto la qualificazione.

L’assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, insieme al consigliere municipale Marcello Cadavero, ha voluto tributare un riconoscimento al club del maestro Lino Silvestri sia per i risultati ottenuti, sia per il lavoro svolto in un quartiere difficile senza mai mollare, da anni, riuscendo a portare via dalla strada tanti ragazzi grazie allo sport. La medaglia del Comune di Napoli è stata consegnata a due ragazzi della Sanità,  Mohamed Benaicha, oro nei 54kg Junior, e Ciro Cavallo, argento nei 46kg Schoolboys, e a due ragazzi di Poggioreale, Vincenzo Terlizzi, oro negli 81kg Youth e già convocato nella nazionale di categoria, e Vincenzo Forte, argento nei 57kg Junior. Benaicha tornerà sul ring già domani, a Roma, per le finali nazionali Junior, mentre Terlizzi combatterà, nella categoria Youth, a Roseto dal 22 al 24 novembre. Un riconoscimento è stato consegnato anche allo studio Delos della famiglia Loreto, uno dei partner della Napoliboxe.

“Siamo grati al Comune di Napoli per questo riconoscimento – spiega Lino Silvestri -. Il nostro è un lavoro oscuro ma fondamentale per trasmettere ai ragazzi i veri valori dello sport. I risultati agonistici sono solo il coronamento di un processo lungo, ma ciò che più conta per noi è la crescita di questi ragazzi che potrebbero avere poche occasioni per emergere nei territori in cui vivono e noi siamo orgogliosi di potergliene offrire una. Da soli non potremmo riuscirci e per questo devo ringraziare, oltre allo studio Delos, anche lo studio odontoiatrico del dottor Luigi Vittozzi e l’Ortopedia Ruggiero, gli altri partner che ci aiutano a lavorare con questi ragazzi permettendoci di portarli in giro per l’Italia a tenere alto il nome di Napoli”.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)