Il nuovo modo di leggere Napoli

Daily Archives : 10 gennaio, 2020

frittatina-di-matteo

Frittatine di pasta napoletane: la ricetta

 I capisaldi dello street food napoletano sono tanti e ugualmente gettonati. Autentici must della gastronomia napoletana apprezzatissimi soprattutto dai turisti, non solo per la facilità con la quale si possono gustare anche passeggiando per strada. La frittatina di pasta è…

0 Commenti / 478 Visite / 10 gennaio, 2020

203031837-8f98b521-e2ff-49ae-aa85-5362dcd7fa77

Ricette informatiche a singhiozzo, è allarme dai medici di famiglia: “Studi pieni, si rischia il collasso assistenziale”

 “Con gli studi pieni a causa del picco influenzale ci stiamo ritrovando a combattere con i sistemi informatici per le ricette elettroniche che funzionano a singhiozzo. Una situazione insostenibile, che rischia di degenerare in un vero e proprio collasso assistenziale”. Dalla FIMMG Napoli, per voce dei vertici provinciali Corrado Calamaro e Luigi Sparano si leva un allarme molto chiaro e, allo stesso tempo, un appello ai direttori generali di ASL e aziende sanitarie affinché ciascuno faccia la propria parte per evitare il tracollo. Il problema riguarda in modo particolare il sistema informatico grazie al quale vengono gestite le prescrizioni mediche informatizzate, che in questi primi giorni dell’anno sta manifestando seri problemi di funzionalità. “Un incubo per i medici di famiglia – proseguono dalla FIMMG Napoli – perché proprio questo è uno dei periodi caldi, a causa dell’influenza di stagione e di tutte le complicanze che ad essa si associano. Con decine e decine di visite al giorno, ci troviamo spesso a perdere un tempo infinito su un interfaccia che funziona a singhiozzo”. Tutt’altro che intenzionati ad “abbandonare” gli assistiti, rimandandoli ad un secondo momento, i medici di famiglia stanno ovviando al problema compilando le cosiddette “ricette rosse”. Cosa che garantisce la continuità assistenziale e la copertura delle prestazioni nelle strutture pubbliche e accreditate. Ma è in questo passaggio che si sta manifestando un ulteriore problema. “Decine e decine di pazienti – concludono Calamaro e Sparano – stanno tornando indietro ricette alla mano, lamentando di non essere riusciti a prenotare la prestazione necessaria. Da più parti si sentono dire che la ricetta rossa non va bene, ma questo non è vero. E’ solo che andrebbe trascritta a mano ed evidentemente questo ad alcuni “sportellisti” non è gradito. Tuttavia, negare ai cittadini ciò che spetta loro di diritto non è accettabile”. Che la situazione vada presto ripresa ne è convinto anche il presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli Silvestro Scotti: “Quello che sta accadendo – dice – va oltre ogni possibile immaginazione. Ben oltre i limiti della decenza e della coscienza. Spero che i direttori generali delle ASL e delle aziende ospedaliere, e più in generale chiunque abbia la responsabilità di gestire il sistema, si adoperi immediatamente affinché sia garantito ai cittadini l’accesso alle cure e alle prestazioni e pertanto che sia chiarito agli erogatori che le ricette rosse sono pienamente valide e non che sono sbagliate o non più valide come viene usualmente detto con la conseguenza che i medici vengano, colmo dei colmi, messi alla berlina e in cattiva luce nei confronti dei pazienti. Non è tollerabile che ancora una volta il medico sia utilizzato come capro espiatorio del sistema, non lo è anche alla luce del clima di grande…

0 Commenti / 61 Visite / 10 gennaio, 2020

officine_salotto_sapasquale3

Sanpasquale, il progetto che fonde aggregazione, gusto e divertimento arriva ad Aversa

 Sanpasquale, un progetto formato da due spazi all’apparenza diversi e da tanti professionisti all’opera per una mission ambiziosa ma non impossibile: fondersi per rivisitare il concetto di aggregazione, proponendo una combinazione di gusto e divertimento, che ha sede in via…

0 Commenti / 177 Visite / 10 gennaio, 2020

Cc

Denunciato 14enne che nascondeva coltello negli slip, è il nipote del boss Mazzarella

 Durante la serata di giovedì 9 gennaio, nel corso dell’ordinaria attività di perlustrazione e controllo del territorio in piazza Mercato a Napoli, i carabinieri della stazione di Borgoloreto hanno perquisito un 14enne trovato in possesso di un coltello a serramanico….

0 Commenti / 162 Visite / 10 gennaio, 2020

photo-2019-04-10-09-36-03

Riunito a Roma il Coordinamento per la sicurezza dei giornalisti, presto incontro in Campania

 Si è riunito oggi al Viminale il Centro di Coordinamento delle attività di monitoraggio, analisi e scambio permanente di informazioni sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti. Alla presenza della ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, del vice ministro Matteo…

0 Commenti / 4 Visite / 10 gennaio, 2020

spaghetti-alla-gennaro-640x480

Spaghetti alla Gennaro, il piatto preferito di Totò: la ricetta

 Gli spaghetti alla Gennaro sono più di una semplice portata, bensì rappresentano un autentico inno alla napoletanità. Un piatto che personifica l’anima e lo spirito napoletani. Non a caso la figlia Liliana nel libro dedicato a Totò, racconta che fossero uno dei primi piatti…

0 Commenti / 5480 Visite / 10 gennaio, 2020

fede-n-marlen

Sabato 11 gennaio: Fede’n’Marlen in band al Common Ground con gli inediti del nuovo disco

 Un live “elettrico” quello che si svolgerà sabato 11 gennaio al Common Ground: sul palco dell’industrial bistrò di via Scarfoglio saliranno infatti Fede’n’Marlen, ovvero  Federica Ottombrino e Marilena Vitale, accompagnate sul palco da Ciro Tuzzi (EPO) alla chitarra elettrica, Walter Marzocchella (ROMITO) alla batteria e Luca Costanzo (Sabbaegliincensurabili).   Il…

0 Commenti / 28 Visite / 10 gennaio, 2020

napoli-barcellona

Napoli-Barcellona: al via gli ottavi di Champions League

Nonostante le contestazioni dei giocatori e la spiacevole vicenda dello spogliatoio con la società, il Napoli ha disputato delle ottime gare nella fase a gironi della Champions League. I punti raccolti durante i gironi sono stati sufficienti per ottenere la…

0 Commenti / 167 Visite / 10 gennaio, 2020

last-min

Sabato 11 e domenica 12 gennaio a Città della Scienza: “Giocando si impara”

 Le attività del museo durante il week end dell’11 e 12 gennaio saranno interamente dedicate al tema del gioco! Il gioco ha sempre avuto un ruolo importante fin dai primi esordi della storia dell’uomo e per questo molti pensatori, filosofi e…

0 Commenti / 38 Visite / 10 gennaio, 2020