Il nuovo modo di leggere Napoli

Paccheri al ragù di baccalà: la ricetta

di / 0 Commenti / 682 Visite / 7 febbraio, 2020

unnamed-1Tra le ricette più apprezzate della cucina napoletana, i paccheri al ragù di baccalà occupano senza dubbio un posto di rilievo.

Un piatto semplice da realizzare, ma molto saporito e apprezzato anche da coloro che non amano particolarmente il baccalà.

Una ricetta che rientra di diritto tra le potenziali proposte del pranzo della domenica, ma che può essere servita anche in una cena a base di pesce se si desidera fare bella figura, sorprendendo gli ospiti con una portata semplice, ma saporita e prelibata.

Generalmente proposta nella versione in banco, nulla vieta di aggiungere olive nere e pomodori per conferire ulteriore sapore e colore al piatto.

Il merluzzo norvegese, anche comunemente denominato baccalà, è uno degli ingredienti principe della tavola dei napoletani, grazie alla sua versatilità, il baccalà può essere inserito in tanti piatti diversi abbinandolo a molteplici ingredienti.

Ingredienti

  • 250 g Baccalà
  • 400 g Paccheri
  • 8 Pomodorino
  • 10 Olive nere
  • Olio Extravergine D’Oliva
  • Sale
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

Cuocere la pasta in abbondante acqua e contemporaneamente soffriggere in una padella uno spicchio di aglio e i pomodorini tagliati.

Mentre il sughetto cuoce, tagliare a tocchetti il baccalà avendo cura di eliminare le spine.

Quando mancano 5 minuti alla fine della cottura della pasta, aggiungere il pesce al sugo e cuocere mescolando. A fine cottura, assaggiare per valutare se aggiungere o meno il sale, considerando che il baccalà di per sè è abbastanza saporito e durante la cottura rilascia sale.

Scolare la pasta al dente e versare in padella aggiungendo le olive se preferite,lasciare insaporire a fiamma vivace.

Impiattare i paccheri al baccalà e servire il piatto in tavola ancora caldo.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)