Il nuovo modo di leggere Napoli

Domenica 16 febbraio al Teatro Diana: “Serata per Umberto”, evento dedicato all’attore scomparso di recente

di / 0 Commenti / 743 Visite / 14 febbraio, 2020

SPE - (intranet) Umberto Bellissimo al Teatro Area Nord di Napoli in scena con RIMI D AMORE

 Domenica 16 febbraio 2020 alle ore 20:30 presso il Teatro Diana si svolgerà la “Serata per Umberto” un evento ideato ed organizzato da Paola De Marco Bellissimo, il figlio Daniel Bellissimo e dagli amici Gianni Conte e Sergio Marra, uniti per ricordare il compianto attore napoletano scomparso prematuramente.

Nel corso della serata, attraverso filmati, interventi e testimonianze verrà ricordata la figura dell’attore e dell’uomo Umberto Bellissimo, di come si è dedicato all’arte, alla recitazione e alla “trasmissione” ai giovani della sua profonda passione per il Teatro. Per l’occasione, verrà lanciata la prima edizione del “Premio Umberto Bellissimo”. Il premio è riservato ai giovani con particolari doti attoriali e alle scuole che si distinguono per progetti e laboratori che promuovono la cultura teatrale, musicale e coreutica.

Quest’anno la commissione conferirà i seguenti premi:

“Migliore Attore Giovane” ad Andrea Di Maria: “per essersi distinto nella valorizzazione dell’arte teatrale e della recitazione televisiva e cinematografica, coniugando i valori della tradizione con l’innovazione multimediale”.

“Premio alla Promozione Culturale Scolastica” al V Circolo Didattico di Giugliano in Campania: “per aver promosso, tra le altre discipline, la formazione teatrale in tutte le sue espressioni, sull’onda del messaggio di Umberto Bellissimo”.

All’iniziativa, insieme  a numerosi amici e colleghi di Umberto Bellissimo, sarà presente Vincenzo Salemme, che consegnerà il premio al “Migliore Attore Giovane”.

La serata verrà presentata da Rosaria De Cicco.

Alla manifestazione sarà presente la LILT Napoli (Lega Italiana Lotta ai Tumori) con il presidente, Prof. Adolfo Gallipoli D’Errico e ricercatori sulle malattie oncologiche.

A tal proposito, nel foyer del teatro sarà allestito uno stand per la raccolta fondi da devolvere alla ricerca sulle malattie oncologiche.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)