Il nuovo modo di leggere Napoli

Caldaie Biasi: le migliori proposte per il 2020

di / 0 Commenti / 48 Visite / 26 febbraio, 2020

 bonus-caldaie-a-condensazione-detrazione-65-50-cos-e-come-funziona Quando sei in procinto di sostituire la tua caldaia per un malfunzionamento, oppure sei orientato su un modello a condensazione, Biasi potrebbe fare al caso tuo.

 

Prima di compiere questo passo importante però, dovrai appellarti a un centro di assistenza caldaie che possano guidarti nella scelta, sfruttando le loro competenze. Leggi fino in fondo questo articolo sulle migliori caldaie Biasi per capirne di più.

Caldaie Biasi: caratteristiche

Se scegli di ripiegare su una caldaia Biasi, a costi rientranti nel tuo budget, ti garantirai un impianto di riscaldamento dalle prestazioni indubbiamente elevate, sia per efficienza che per consumo.

 

Proviamo ad analizzare i vari modelli che questo marchio offre attraverso le migliori caldaie Biasi in commercio, valutandone le caratteristiche e i vantaggi a cui andrai incontro.

 

Tra i risvolti positivi dei quali potrai godere, in generale, possiamo annoverare:

 

  • Consumi notevolmente ridotti che si riflettono sulla bolletta del gas;
  • Classe energetica di consumo almeno A+
  • Tecnologia che include il recupero dell’energia dei fumi di scarico

 

Sicuramente, com’è stato specificato, ogni scelta che farai sarà adeguata alle tue esigenze pratiche ed economiche.

 

Ne deriva che avrai un’ampia rosa di opzioni rientranti nei due grandi insiemi che imperano sul mercato: caldaie tradizionali, caldaie a camera aperta, caldaie a condensazione.

 

In questo caso, non potevamo non focalizzare la nostra attenzione sull’ultimo modello, decantandone le qualità.

Caldaie Biasi: modello tradizionale

Biasi, sul piano tradizionale, offre una caldaia con sistema On/Off a camera aperta e disponibile sia da 24 kw che da 28 kw. E’ compatta nelle sue dimensioni, una caratteristica che la rende adattabile a qualsiasi ambiente, e produce acqua calda sanitaria. Tra i modelli disponibili troverai: Basica, Binova, Basica Plus e Basica E.

Caldaie Biasi: modello a condensazione

Questa tipologia di caldaia, che ricordiamo rientra tra le migliori caldaie del marchio Biasi, si presenta come sobria ed essenziale, dal punto di vista estetico.

Di contro, è all’avanguardia e tecnologica per le sue funzionalità. Il modello a condensazione è caratterizzato dal notevole comfort sanitario ed è rapido nella produzione di calore e di acqua calda.

 

La vera utilità e innovazione, rispetto alle caldaie tradizionali, è rappresentata dalla possibilità di poterla gestire da remoto e tramite un pannello che presenta dei comandi digitali.

 

E’ possibile ritrovare queste caratteristiche nei modelli Inovia, Artica Plus, Inovia Plus, Rinnova, Recupera e Recupera classe A.

 

In più, ciascuna caldaia Biasi a condensazione predispone di comodi termostati utili alla programmazione settimanale, che danno l’opportunità di regolare fino a 7 diverse programmazioni orarie, per il riscaldamento ma anche per la temperatura dell’acqua.

 

Infine, grazie alla presenza di dispositivi speciali posti sul termostato, è possibile sapere in maniera preventiva eventuali anomalie e guasti. In questo modo, sarà possibile contattare chi di dovere affinchè possa intervenire in maniera tempestiva per un controllo veloce e decisivo.

Caldaie Biasi: prezzi

 

Prima di tutto, occorre tener presente che è possibile risparmiare fino al 65%, rispetto alle spese affrontate per l’installazione di una caldaia Biasi, grazie al rinnovo del Bonus Casa e dell’EcoBonus.

 

Le detrazioni saranno calcolate sulla quota IRPEF annuale che dovrai versare per i 10 anni successivi, dopo la fine dei lavori di ristrutturazione.

 

Per beneficiare di questa utile agevolazione e sfruttare una delle migliori caldaie Biasi in circolazione, il suggerimento più opportuno è quello di confrontarti direttamente con il tecnico che installerà la tua nuova caldaia; sarà lui a delucidarti sulla procedura che dovrai seguire, al fine di seguire l’iter corretto per evitare l’esclusione dai benefici proposti.

 

Quando avrai le idee chiare su quello che vorrai, potrai richiedere dei preventivi che rispecchino le tue esigenze e la soglia di budget che deciderai di stabilire.

 

Bisogna tenere in considerazione che i costi varieranno a seconda anche di alcuni aspetti, come il trasporto e la manodopera. Un personale adeguatamente preparato, saprà illuminarti su tutti i dubbi che avanzerai come ad esempio CaldaieGCS che opera su Roma nel settore della manutenzione e fornisce anche il bollino blu, indispensabile per legge.

 

 

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)