Il nuovo modo di leggere Napoli

Torta sfogliatella napoletana: la ricetta

di / 0 Commenti / 2177 Visite / 21 marzo, 2020

360960ddb44c38837f4d511c5b4f8f70 La sfogliatella napoletana è uno dei dolci più conosciuti ed amati in tutto il pianeta.

La torta Sfogliatella napoletana è la versione “extra large” della famosa sfogliatella frolla. Uguale all’originale nel sapore e nei profumi, si presenta in versione di torta pratica e veloce da preparare e da tagliare a fette. Se amate la pasticceria napoletana, non potrete non apprezzare questa crostata al semolino e ricotta, semplice eppure davvero irresistibile e dal sapore speciale.

INGREDIENTI:

Per la pasta frolla:
250 g di farina 00
100 g di zucchero semolato
100 g di strutto (o burro freddo)
2 uova intere
1 bustina di vanillina

Per il ripieno:
140 g di semolino
250 ml di acqua
250 ml di latte
30 g di burro
200 g di ricotta fresca
200 g di zucchero semolato
2 uova
Buccia grattugiata di 1 limone
Buccia grattugiata di 1 arancia
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaio di rum scuro ( facoltativo)
1 cucchiaio di limoncello  (facoltativo)
200 g di  frutta candita (cedro e arancia)
1 presa abbondante di cannella in polvere

PREPARAZIONE:

Portare a bollore l’acqua con il latte e il burro, quindi versarvi a pioggia il semolino e far cuocere per circa 10 minuti sempre mescolando fino ad ottenere un composto denso e cremoso. Far raffreddare il composto così ottenuto. Si può anche preparare il giorno prima, farlo raffreddare, coprirlo con pellicola trasparente e conservarlo in frigorifero.

In una scodella unire la farina e lo strutto o il burro freddo e lavorare il composto come se lo si volesse pizzicare, unire quindi lo zucchero e la vanillina e lavorare ancora il composto in modo da uniformare il tutto. Aggiungere le uova intere, lavorare ancora ma poco, giusto il tempo di ottenere un panetto omogeneo. Avvolgere nella pellicola trasparente la frolla così ottenuta e farla riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Mescolare le uova con lo zucchero, la cannella, i semi di vaniglia e le bucce grattugiata dell’arancia e del limone. Aggiungere quindi la ricotta fresca e i liquori e mescolare ancora in modo da ottenere un composto omogeneo ed uniforme

Unire il semolino al composto di ricotta e uova e mescolare bene il tutto in modo da ottenere un composto liscio omogeneo e senza grumi, anche con l’aiuto di un frullino. Quindi aggiungere la frutta candita a cubetti e mescolare ancora.

Stendere la pasta frolla tra due fogli di carta forno spolverati di farina ed ottenere due dischi del diametro di 22-24 centimetri.
Disporre nella teglia un disco di pasta su carta forno, versarvi il ripieno e livellare bene il tutto con una spatola, quindi coprire con il secondo disco di pasta frolla. Schiacciare leggermente in modo che la frolla aderisca bene al ripieno.

Infornare la torta sfogliatella in forno già caldo a 180°C per circa 45-60 minuti in base alla potenza del forno o comunque fino a che non sia ben dorata.

Sfornare la torta e farla raffreddare completamente prima di passarla su un piatto da portata, spolverare di zucchero a velo e servire.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)