Il nuovo modo di leggere Napoli

Coronavirus, primo paziente guarito in Campania con farmaco anti-ebola

di / 0 Commenti / 26 Visite / 1 aprile, 2020

coronavirus-1200x900-cropped-593x443 Non solo quello che ormai è stato ribattezzato “il farmaco di Ascierto” è in grado di fornire effetti benefici nei pazienti affetti da covid-19. Nella sfiancante lotta contro il coronavirus, anche un altro farmaco si sta rivelando utile.

Un paziente di 39 anni ricoverato all’ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta positivo al coronavirus è guarito dopo il trattamento con Remdesivir, un farmaco che, nei pochi casi in cui è stato utilizzato finora, ha dimostrato di essere efficace. Il 39enne è il primo paziente guarito del Sud Italia, trattato con questo farmaco.

Il farmaco Remdesivir è da poco in sperimentazione su pazienti con Covid in 12 centri, a partire da quelli con alta incidenza dell’infezione. Nell’elenco ci sono, tra gli altri, l’ospedale Sacco di Milano, il Policlinico di Pavia, l’azienda ospedaliera di Padova, quella di Parma e lo Spallanzani di Roma.

L’antivirale, messo a disposizione gratuitamente dalla casa farmaceutica produttrice Gilead, non è ancora in commercio. In collaborazione con Aifa e con il ministero si sta attivando un programma di uso compassionevole “di accesso allargato”, che prevede un iter più veloce rispetto all’uso su base individuale.

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)