Il nuovo modo di leggere Napoli

Pasta e fagioli alla napoletana: la ricetta di “Mimmo il Pastaio”

di / 0 Commenti / 581 Visite / 4 maggio, 2020

55827015_508277899705775_1769851702220947456_n_edited Pasta e fagioli è uno dei piatti della tradizione napoletana più facili da preparare, economico e molto nutriente, perfetto quando ci sono molte bocche da sfamare e pochi soldi in casa. Di ricette ce ne sono tante, ognuno ha la sua – spiega Domenico Scognamiglio, proprietario del laboratorio di pasta artigianale “Il Tortellino Pasta Fresca” – vi propongo la mia, semplice e saporita.

INGREDIENTI

  • PASTA MISTA 300 gr
  • FAGIOLI BIANCHI 400 gr
  • POMODORO PELATO 100 gr
  • CONCENTRATO DI POMODORO 1 cucchiaio da tè
  • SEDANO 1
  • SPICCHIO DI AGLIO 1
  • ORIGANO 1 rametto
  • PEPERONCINO ROSSO PICCANTE 1
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • SALE q.b.
  • PEPE NERO q.b.

PREPARAZIONE

Prima di tutto, lessare i fagioli dopo averli lasciati in ammollo per una notte in acqua.

Nel frattempo, tagliate a pezzi una costa di sedano e soffriggetela in un tegame con uno spicchio d’aglio in abbondante olio.

Una volta dorato l’aglio, levatelo dal tegame, unite un pezzetto di peperoncino, la polpa ed il concentrato di pomodoro (diluito in pochissima acqua).

Fate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti, quindi regolate di sale ed insaporite con il pepe.

Prendete un mestolo di fagioli precedentemente lessati, passateli in un passaverdure ed uniteli al tegame con il sugo e fate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti.

Aggiungete alla pentola anche i fagioli interi con un po’ della loro acqua di cottura.

Unite, a questo punto, la pasta, un bel pizzico di origano e portate la pasta a cottura al dente.

Quando la pasta sarà al dente, spegnete il fuoco e fate riposare per cinque minuti.

Potete utilizzare la pasta mista o i tubetti, ma anche i cavatelli si sposano benissimo con questo gustosissimo piatto.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)