Il nuovo modo di leggere Napoli

Silvia Romano, la volontaria rapita in Kenya due anni fa, è stata liberata

di / 0 Commenti / 89 Visite / 9 maggio, 2020

5217944_1843_silvia_romano_liberata_foto_social Silvia Romano, la volontaria milanese di 25 anni rapita in Kenya il 20 novembre del 2018, è stata liberata.

Silvia Romano, che lavorava come cooperante in Kenya per la onlus marchigiana Africa Milele, era stata rapita il 20 novembre 2018 nel poverissimo villaggio di Chacama, a circa ottanta chilometri dalla capitale Nairobi.

Prelevata con forza da un gruppo di uomini armati di fucili e machete. La polizia locale aveva ipotizzato una pista interna, ossia un rapimento ad opera di criminali comuni a scopo di estorsione, magari anche con la possibilità che la ragazza venisse venduta oltre confine, in Somalia, ai jihadisti di al Shabaab.

“Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di ritornare in Italia”. Queste le prime parole di Silvia, liberata a 30 chilometri da Mogadiscio, in un’operazione dell’intelligence scattata la notte scorsa. Il rientro in Italia è previsto per domani alle 14 a Ciampino. Sarà presente il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)