Il nuovo modo di leggere Napoli
video

Scacco ai “signori della droga” di Napoli est: sequestrati 2 quintali di droga, arrestate due persone

by / 0 Comments / 1092 View / 15 maggio, 2020

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Importante operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Torre Annunziata e della Tenenza di Cercola nell’ambito dell’attività di contrasto alle attività di spaccio di droga nei comuni di Pollena Trocchia, Cercola, Volla e paesi limitrofi.

I militari dell’arma hanno effettuato una specifica attività d’iniziativa finalizzata al contrasto di reati in materia di stupefacenti.
In particolare, cercando di valorizzare e riscontrare alcune notizie di carattere informativo acquisite nel territorio, i Carabinieri hanno effettuato plurimi servizi di osservazione appostandosi nei pressi di un immobile sito in Pollena Trocchia in ordine al quale erano giunte molteplici segnalazioni di strani andirivieni di soggetti, anche pregiudicati, a tutte le ore del giorno e della notte.
Ipotizzando che potesse trattarsi di una piazza di spaccio di stupefacenti, nel pomeriggio di giovedì 14 maggio, i Carabinieri, al termine di ulteriori servizi di osservazione, hanno perquisito l’immobile rinvenendo, occultati in un sottoscala, 2423  panetti di varia pesatura, per un complessivo di 255 kili di hashish, corrispondente ad un valore, sul mercato, pari a circa euro 1.000.000,00.
Le manette sono scattate per una donna sessantenne di Pollena Trocchia, proprietaria dell’abitazione ove risultava celato lo stupefacente e per un trentenne di Ponticelli in quanto, presentatosi sul posto durante la perquisizione, senza rendersi conto della presenza dei Carabinieri e delle operazioni in atto, è stato trovato in possesso di alcune chiavi che, durante la perquisizione sono risultate compatibili con la serratura che consentiva l’apertura della porta in ferro del sottoscala in cui era nascosta la droga.
L’operazione, al di là del riscontro fornito alle fonti informative di quest’Arma, ha consentito il rinvenimento, in un luogo evidentemente destinato a deposito, di un cospicuo quantitativo di Hashish pronto per essere immesso nel mercato illecito.

Un’operazione che ha inflitto un grave colpo al traffico di droga nell’area vesuviana più vicina alle note piazze di spaccio di Ponticelli e Barra.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)