Il nuovo modo di leggere Napoli

Torre Annunziata, bimbo rischia di soffocare mentre mangia patatine: salvato da un poliziotto

di / 0 Commenti / 99 Visite / 18 maggio, 2020

polizia-ps-113-pattuglia Tragedia sventata nella Villa Comunale di Torre Annunziata.

Un bimbo di nome Gennaro, mentre mangiava delle patatine, ha manifestato sintomi di soffocamento. La mamma resasi conto della gravità della situazione ha iniziato ad urlare e , in quel preciso istante,è prontamente intervenuto il personale di una volante del Commissariato della Polizia di Stato del Commissariato di Torre Annunziata che si trovava sul posto.

Uno dei due poliziotti ha soccorso il piccolo praticandogli la manovra di Heimlich, salvandogli la vita. I genitori del piccolo Gennaro non avevano parole per ringraziare gli uomini della Polizia di Stato.

“Di fronte a questo bellissimo esempio di altruismo e di senso del dovere, a giudizio del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) – ha dichiarato il Segretario Generale Antonio de Lieto – sarebbe più che giusto un pubblico riconoscimento da parte del Capo della Polizia con una promozione alla qualifica superiore del Personale della Volante che ha salvato la vita al piccolo Gennaro. Un  bel gesto    di altruismo e di senso del dovere – ha concluso de Lieto – che deve essere  portato  ad  esempio per l’intera collettività, soprattutto, per i giovani, in un momento in cui  troppi sono interessati solo al proprio bene.”

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)