Il nuovo modo di leggere Napoli

L’errore da non commettere quando si cuoce a carne

di / 0 Commenti / 137 Visite / 31 maggio, 2020

carne-alla-griglia La carne è una delle pietanze più amate e gettonate sulle tavole degli italiani. Cucinare la carne in casa è un’impresa molto più complessa rispetto alla cottura sul barbecue, così come diverso è il sapore. Il segreto sta nella modalità di cottura. Sul barbecue si può cuocere lentamente, a fiamma bassa, con l’aiuto delle pietre. Il risultato è carne è morbida, tenera. Molto dipende anche dalla tipologia di carne e dalla qualità, tuttavia ci sono, comunque, alcuni errori da non commettere quando si serve la carne in tavola. Per servire una carne cotta a puntino è necessario prestare attenzione ad alcuni semplici, ma fondamentali passaggi.

Succede, durante il processo di cottura, che i succhi della carne si concentrino nella parte centrale della fettina. Quindi, quando avrete finito di cuocerla ci sarà un interno abbastanza succoso ed una superficie, invece, secca. Insomma, mangiare della carne secca non è il massimo. E’ per questo che per raggirare questo ostacolo basta aspettare giusto qualche minuto prima di servire la carne in tavola. Anche prima di tagliarla a fette, se si tratta di un unico pezzo molto più grande. Bisognerà attendere un po’ per gustare tutt’altro tipo di carne, più morbida e succulenta.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)