Il nuovo modo di leggere Napoli

Chi è Luigi Gubitosi, l’Amministratore Delegato di TIM

di / 0 Commenti / 304 Visite / 1 giugno, 2020

05 Amministratore Delegato e Direttore Generale di TIM, Luigi Gubitosi ha ricoperto importanti cariche in Rai e Alitalia. Dal 7 maggio 2018 è nel CdA di Telecom e dal 20 maggio 2020 è vicepresidente di Confindustria.

Classe 1961, nato il 22 maggio a Napoli, Luigi Gubitosi è uno dei manager più quotati in Italia. Nel suo curriculum si possono elencare posizioni nei CdA di Fiat Auto, Wind, Alitalia, Ferrari, Iveco e Magneti Marelli. Le competenze acquisite nel corso degli anni gli permettono di essere un poliedrico professionista capace di avere una visione lungimirante in diversi settori.

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università Federico II, Gubitosi ha quindi completato la sua istruzione a Londra e in seguito ha conseguito un master alla prestigiosa business school Insead di Fontainebleau.

Nella carriera di questo manager noto in tutto il mondo, si possono annoverare esperienze sia nel privato sia nel pubblico.

L’evoluzione della sua figura nel Gruppo Fiat

Dal 1986 al 2005 Luigi Gubitosi ha ricoperto una serie di posizioni nel Gruppo Fiat, dove il manager è potuto crescere sia dal punto di vista dell’esperienza che delle responsabilità. Durante la sua permanenza in Fiat ha ricoperto ruoli come vicepresidente e responsabile Tesoreria di gruppo, presidente del consiglio di amministrazione di Fiat Partecipazioni e membro dei cda di Fiat Auto, Ferrari, Cnh, Iveco, Itedi, Comau e Magneti Marelli. Queste le esperienze che gli hanno permesso di crescere e migliorare le sue già ottime competenze.

La nomina in Wind Telecomunicazioni

Dal 1° agosto 2005 al 27 aprile 2011, Luigi Gubitosi è stato direttore finanziario e Amministratore Delegato di Wind Telecomunicazioni. Anche in questo caso la sua posizione è mutata nel corso del tempo, poiché da Cfo è diventato Amministratore Delegato portando l’azienda a una serie di risultati di primo rilievo.

AD e Direttore Generale di TIM

A partire dal 7 maggio 2018, entra a far parte del Consiglio d’Amministrazione di Telecom Italia, dove è nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di TIM. Tra la azioni di maggior spicco intraprese durante il suo mandato, non si possono non nominare Operazione Risorgimento Digitale e il supporto fornito da TIM all’istruzione nel corso dell’emergenza Covid, attraverso l’iniziativa “Maestri d’Italia”. Azioni che vogliono portare l’azienda di telecomunicazioni a diventare sempre più un punto cardine della digitalizzazione in Italia.

Vicepresidente di Confindustria

Dal 20 maggio 2020 Luigi Gubitosi è vicepresidente di Confindustria sotto la presidenza di Carlo Bonomi, con delega al Digitale e all’Innovazione per il quadriennio 2020-2024.

Le competenze e la profonda conoscenza nel campo del digitale, oltre alla sua lungimirante visione nel realizzare strategie a lungo termine, sono tra i fattori principali che hanno portato a far emergere il suo nome nella rosa dei candidati.

Vita privata di Luigi Gubitosi

È descritto come una persona schiva e molto riservata. Infatti, sono poche le uscite pubbliche dove viene immortalato con la sua compagna, Maria Ludovica Tosti di Valminuta, sposata nel 1994, e con il figlio Edoardo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)