Il nuovo modo di leggere Napoli

Dieta, ecco quali sono i frutti più e meno calorici

di / 0 Commenti / 55 Visite / 29 giugno, 2020

alimentazione-kt9c-u43030820665777r6h-593x443corriere-web-sezioniIn quanti d’estate amano sostituire i pasti con una ricca porzione di frutta o una freschissima macedonia di frutta?

Gustosa e fresca, ma soprattutto ingrediente immancabile nelle diete di chi vuole arrivare in forma alla prova costume, la frutta ricopre un ruolo cruciale nel regime nutrizionale di ciascuno di noi, in termini di vitamine e non solo.

Dalle spremute alle macedonie, i più golosi non mancano di aggiungere del gelato alla coppetta per rendere lo spuntino davvero irresistibile, le versioni alle quali si presta la frutta, in tutte le sue infinite sfaccettature, sono davvero infinite. Quello che conta però è che le proprietà della frutta non vengano coperte dall’aggiunta di grandi quantità di ingredienti extra.

Detto che la frutta riveste un’importanza significativa nella dieta, un prezioso aiuto per calcolare il consumo di calorie giornaliero, da tenere sotto osservazione per evitare un abuso che può portare a problemi di sovrappeso, può arrivare dalle numerose tabelle che hanno valutato nello specifico la quantità di calorie contenute nella frutta.

Il limone con 14 Kcal, uno tra i frutti meno calorici, seguito dall’anguria con 15 Kcal. A 28 Kcal si attestano invece le albicocche, mentre a 30 ecco le fragole, i lamponi, il melone, le pesche e le nespole. A 32 Kcal sempre per 100 grammi di prodotto c’è il cedro, a 34 le arance e a 35 il pompelmo. Le clementine contengono 37 Kcal, mentre sono 38 quelle delle ciliegie, poi a 40 i kiwi, l’ananas, le mele renette e le pere Williams.

A 43 Kcal le mele golden, poi a 44 ci sono i mandarini e a 45 i mirtilli. Salendo ci sono le prugne (51), i cachi e l’uva (60), le banane e la melagrana (65), il caco mela (75). Tra i frutti più calorici ci sono l’avocado (231) e il cocco (364).

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)