Il nuovo modo di leggere Napoli
video

VIDEO-“I consigli di Roberto”: capelli, sole e mare, gli errori da non commettere

by / 0 Comments / 37 View / 1 agosto, 2020

Il mese più caldo dell’anno è ufficialmente iniziato e le spiagge pullulano di chiome più o meno lunghe che necessitano di consigli e linee guida per beneficare la meglio degli splendidi effetti naturali creati dal sole e dal mare.

Con il rischio di sfibrare i capelli dietro l’angolo, ma consapevoli del fatto che l’imbattibile mix sole-mare conferisce alle chiome schiariture naturali imbattibili, ogni donna si accinge a fare il pieno di relax e divertimento, senza trascurare il look.

Come beneficiare al meglio degli effetti positivi del sole e del mare, senza rovinare i capelli?

Abbiamo posto questa domanda al nostro esperto in materia, il parrucchiere Roberto Esposito, proprietario dell’omonimo salone in via Carceri San Felice, poco distante da piazza Dante, nel cuore del centro storico di Napoli.

whatsapp-image-2020-06-29-at-16-04-40

Da napoletano verace, solare e sincero, nonchè da parrucchiere esperto e competente, il nostro Roberto ha risposto così:

“In estate i capelli danno il meglio di sé tra schiariture naturali, onde effetto spiaggia, texture morbide e volumi maxi. Bisogna tuttavia trovare un modo anche per proteggerli, dal sole, dal sale, dal cloro e dal vento. Insomma, servono piccole astuzie per ritrovarsi a settembre con punte sfibrate e chiome stressate. Per evitare che ciò accada, in primis, è fondamentale proteggere i capelli, proprio come facciamo con la pelle.

La vostra migliore amica si chiama “protezione per i capelli”. Ci sono oli e spray da applicare sui capelli che nutrono e proteggono dai raggi Uv. Ricordate di applicare il prodotto dopo ogni bagno: non solo evita che la fibra capillare si danneggi, ma anche che il colore sbiadisca e che assuma varianti di colore bizzarre. Vi ricordo che presso il “Roberto Esposito Salon”, il mio salone di parrucchiere in via Carceri san Felice a Napoli, è possibile acquistare i migliori prodotti per prendervi cura dei vostri capelli durante l’estate… Per ogni acquisto riceverete anche un simpatico omaggio!

Approfittate del sole per mandare in vacanza anche asciugacapelli e piastre. Una “cura disintossicante” dalle fonti di calore come asciugacapelli e piastra è sempre gradito ai vostri capelli. Lasciateli asciugare al naturale aiutando la piega solo con dei prodotti texturizzanti. Lavaggio dopo lavaggio, prenderanno sempre più forma.

Vi ricordo che in commercio trovate ottime soluzioni anti-smog e detossinanti per il cuoio capelluto, come scrub ad hoc, maschere al carbone attivo e alla polvere di diamante, che pulisce e dona lucentezza.

L’incubo dei capelli-paglia può essere  sventato da un’azione idratante d’urto. Le più volenterose possono applicare una maschera prima di scendere in spiaggia e lasciarla agire per l’intera giornata, raccogliendo le lunghezze in uno chignon e proteggendovi con un cappello. Oppure potete utilizzare un balsamo leave-in, che crea sulle lunghezze una pellicola protettiva che fissa i principi attivi idratanti, rendendo i capelli più soffici e luminosi.

Così come cambiate i trucchi da usare in estate, anche shampoo e balsamo vanno adattati alle esigenze dei capelli in vacanza. Optando per le linee solari ricche di agenti idratanti ed emollienti, che funzionano da SOS per i capelli stressati dal sole.

In spiaggia, sotto il sole, ma anche per un aperitivo al tramonto, il must have per l’acconciatura è lo chignonPer fermare i capelli, usate solo l’elastico invisibile, che non li spezza neanche quando sono bagnati e sta bene anche come braccialetto.

E tre errori da non commettere assolutamente:

1 – No al cowashing: la tecnica che prevede di lavare i capelli solo con il balsamo e non con lo shampoo per non stressarli eccessivamente. Al mare non è un’idea geniale perché i capelli vanno detersi a fondo dalla salsedine e dai residui di sabbia ogni sera.

2 – No ai trattamenti chimici prima di andare al mare: fare la stiratura oppure una colorazione a ossidazione prima dell’esposizione al sole indebolisce i capelli e li rende più sensibili alla secchezza e alla disidratazione da sole, sale e vento.

3 – Esagerare con gli spray al sale: questi prodotti sono il must have da portare in vacanza. Danno texture e rivitalizzano le onde naturali, trasformandole in voluminose e spettinate beach waves dal fascino assicurato. Vanno, però, usati con parsimonia perché il rischio è che i capelli si secchino e si spezzino più facilmente, soprattutto se avete capelli ricci. Scegliete un prodotto che contenga anche un’alta percentuale di ingredienti e oli idratanti, e prima di applicarlo sciacquate i capelli.

Ne approfitto per ricordare che il mio salone resterà aperto per tutta l’estate!”

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)