Il nuovo modo di leggere Napoli

Quartieri Spagnoli e Napoli centro: consueto weekend di controlli per i carabinieri

di / 0 Commenti / 30 Visite / 2 agosto, 2020

Automobile carabinieriContinuano i controlli dei carabinieri della compagnia di Napoli centro – nell’ambito dei servizi straordinari del territorio disposti dal comando provinciale di napoli – insieme a quelli del reggimento Campania e del Nas di Napoli.
Strade passate al setaccio e non sono mancate denunce e contravvenzioni: 2 persone sono state denunciate perché beccate nel biennio nell’attività di parcheggiatore abusivo. Controlli anche agli esercizi commerciali: due attività sono state sanzionate perché mancava la prevista cartellonistica informativa in materia di consumo di alcolici, 245 sono state in tutto le persone identificate e di queste 88 sono pregiudicati e 35 invece sono minori.
Controlli e prevenzione, ma anche repressione: i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Napoli centro hanno arrestato per rapina Zaki Baji, 28enne originario dell’Algeria già noto alle forze dell’ordine.
L’uomo ha approfittato della disattenzione di un commerciante in via Chiaia, impegnato nel sistemare la vetrina del suo negozio, per introdursi di soppiatto all’interno del locale, ha puntato la cassa ed ha prelevato i contanti: 100 euro. il 28enne è poi uscito dal locale sperando di passare inosservato, ma proprio la vittima lo ha sorpreso ed ha tentato di fermarlo all’altezza dell’ingresso del negozio, di tutta risposta lo ha spinto ed è fuggito.
Il commerciante lo ha rincorso fino a piazza Trieste e Trento dove ha trovato un posto di blocco dei militari dell’arma che sono intervenuti ed hanno bloccato il 28enne.
L’arrestato è stato ristretto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa di giudizio, mentre il denaro è stato restituito al legittimo proprietario.
I controlli saranno incessanti e continueranno nei prossimi giorni.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)