Il nuovo modo di leggere Napoli
video

Aggressione Borrelli: si è costituito uno degli aggressori, le condizioni del consigliere dei Verdi

by / 0 Comments / 881 View / 29 agosto, 2020

whatsapp-image-2020-08-29-at-17-16-351Lo staff del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, brutalmente aggredito poche ore fa all’esterno dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, ha aggiornato i tanti seguaci del consigliere, in apprensione per le sue condizioni di salute.

“Francesco è ancora in commissariato, – si legge nel post pubblicato poco fa, insieme ad un video che immortala il violento pestaggio – ha riportato la frattura delle ossa nasali ed un trauma cranico, con una prognosi di 20 giorni. Le due guardie giurate intervenute hanno riportato ferite: uno dei due la micro frattura di un mignolo. Tre giorni la prognosi per Giampaolo Massaroli, attivista, per le percosse subite.
La persona che ha tentato materialmente di ammazzare Francesco spezzandogli l’osso del collo si è costituita poco fa.

Francesco ringrazia tutti per la solidarietà e i tanti attestati di stima. – si legge ancora nell’ultimo post pubblicato su facebook dallo staff di Borrelli – In questo momento non può rispondere poiché il suo cellulare è stato danneggiato dagli aggressori, sarà sua premura farlo non appena ne avrà l’occasione.”

Un’aggressione maturata mentre il consigliere, noto per le sue battaglie contro i parcheggiatori abusivi, stava proprio raccontando in che modo il fenomeno sia ancora radicato nei pressi della struttura ospedaliera, finita nell’occhio del ciclone per presunte infiltrazioni camorristiche.

Un gruppo di persone, sia uomini che donne, si è scagliato con violenza contro Borrelli. Solo l’intervento delle guardie giurate ha evitato il peggio.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)