Il nuovo modo di leggere Napoli

Albero si schianta su una tenda da campeggio: morte due sorelline di 3 e 14 anni

di / 0 Commenti / 469 Visite / 30 agosto, 2020

Albero su tenda durante nubifragio, muore bimba torineseTragedia al campeggio “Verde mare” alla Partaccia, a Marina di Massa dove intorno alle 7 di stamane, doemnica 30 agosto, un albero, un pioppo di 4 metri, è caduto su una tenda occupata da una famiglia di Torino. Due bambine sono state travolte mentre dormivano.

Per la più piccola, Jannat Lassiri che avrebbe compiuto 3 anni il prossimo novembre, nonostante le manovre di rianimazione sul posto, non c’è stato nulla da fare. La sorella di 14 anni, Malak Lassiri, in un primo momento è stata portata in rianimazione all’ospedale Apuane: qui ha perso la vita a causa delle ferite troppo gravi. In ospedale, anche un fratello di 9 nove anni, la zia 19enne e i genitori delle piccole.

La famiglia, originaria del Marocco e residente a Torino, era a Marina di Massa da una settimana per trascorrere le vacanze al mare. Secondo le prime testimonianze, la famiglia si sarebbe dovuta mettere in viaggio per fare rientro a casa durante il pomeriggio di ieri, ma ha deciso di rinviare la partenza per non viaggiare con il maltempo.

Sul posto sono intervenute le automediche di Massa e Querceta, un’ambulanza da Massa, carabinieri e vigili del fuoco. I

La procura di Massa e Carrara ha aperto un’inchiesta. Primo atto, il sequestro giudiziario dell’area dell’incidente, dell’albero caduto e della tenda oltreché degli oggetti presenti in quel punto per accertare se la tragedia poteva essere evitata, valutando lo stato di manutenzione degli alberi. Nelle prime ricostruzioni, tutte al vaglio degli inquirenti della procura e dei carabinieri, emergono come possibili cause quella di un forte vento, una tromba d’aria che avrebbe raggiunto il camping Verde Mare e le condizioni della pianta caduta.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)