Il nuovo modo di leggere Napoli

Sapete come sono fatti gli pneumatici invernali? E perchè sono obbligatori in alcuni Paesi e in altri no?

di / 0 Commenti / 26 Visite / 15 settembre, 2020

gomme-invernali-all-seasonGli  pneumatici invernali contengono una quantità maggiore di gomma naturale e silice, per questo hanno una struttura estremamente morbida. L’interazione  tra la mescola dei pneumatici e il fondo stradale cambia con l’innalzamento delle temperature; ciò determina l’ impatto sull’aderenza.  Gli pneumatici estivi diventano rigidi con temperature al di sotto dei 7°C, mentre quelli invernali, grazie alla loro mescola creata specificatamente per l’inverno, assicurano  flessibilità anche con temperature inferiori ai 7°C.

Il nome lascia intendere che siano pneumatici da neve, anche se in realtà si tratta più di gomme per la stagione fredda, in grado di garantire una resa ottimale su fondi bagnati, ghiacciati e nevosi o su fondi asciutti ma con temperature molto fredde. La mescola morbida delle gomme da neve  garantisce loro un’ aderenza sui terreni con temperature fredde migliore rispetto ai pneumatici estivi e all season,  la cui mescola è più compatta.

Le scanalature sottilissime del battistrada  penetrano nella neve, nel ghiaccio e nel fango, migliorando la frenata e la trazione e garantendo un rapido drenaggio dell’acqua.

Le scanalature più profonde invece,  trattengono la neve, migliorando l’aderenza sulla neve compatta,  riducendo il rischio di aquaplaning e garantendo più controllo alla guida.

Grazie alla loro maggiore flessibilità con il freddo, le gomme invernali si consumano più lentamente di quelle estive e sono quindi economicamente più vantaggiose.

Per la stessa ragione per cui gli pneumatici invernali sono più performanti e sicuri  degli estivi alle basse temperature, così quelli  pneumatici estivi hanno una migliore resa con le alte temperature, per questo è vivamente consigliato il cambio gomme stagionale.

Certamente avere due treni di gomme, incluse quelle di scorta, estivo e invernale è più costoso e impegnativo sia per l’acquisto che per lo stoccaggio. In alcuni Paesi

dove l’inverno è molto rigido non si ha altra scelta, in altri dove il clima è più mite si potrebbe  anche optare per le gomme All Season o le estive.

I pneumatici invernali sono caratterizzati da due simboli, M+S e un fiocco di neve nel profilo di una montagna.

Sapete cosa significano?

  • Il simbolo M+S (Mud and Snow) significa fango e neve e sta a indicare che la scolpitura del battistrada e la mescola sono stati progettati per garantire un controllo e una frenata maggiori su fango e neve rispetto ai pneumatici estivi. Il simbolo M+S è riportato sia sui pneumatici all season che su quelli invernali.
  • Il fiocco di neve racchiuso nel profilo di una montagna con tre cime indica che i pneumatici hanno superato specifici test di prestazioni minime richieste sulla neve, previsti dal Regolamento (UE) n. 661/2009. Questo simbolo è riportato solo sui pneumatici invernali.
  • Gli pneumatici presentano codici di velocità diversi, che devono essere adatti alla velocità massima consentita dal veicolo. Questo codice consiste in una lettera riportata sul fianco del pneumatico. Per esempio, A V indica che la velocità massima del pneumatico è di 240 km/h, a patto che questo sia gonfiato correttamente e non sottoposto a sovraccarico.
  • Nel caso dei pneumatici invernali, è possibile montarli con un codice di velocità inferiore, a condizione che venga esibita un‘etichetta con il limite massimo di velocità consentita e questo non venga superato.
  • Tra non molto sarete chiamati alla sostituzione stagionale delle gomme, ricordate che oltre al gommista di fiducia esiste oggi un’alternativa interessante che è l’acquisto online.
  • Sempre più diffuso tra gli automobilisti, questo tipo di acquisto è veloce, comodo e offre in tempo reale un’infinita varietà di scelta tra marchi, tipi e modelli di gomme.
  • Il comparatore indipendente prezzigomme.com ci segnala per esempio
  • abcgomme.com/pneumatici/invernali, un negozio online con prezzi veramente competitivi.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)