Il nuovo modo di leggere Napoli

Covid-19, mangiare aglio e bere alcool: le fake news più diffuse smentite dall’Oms

di / 0 Commenti / 285 Visite / 28 settembre, 2020

Continuano a circolare notizie false in merito ai comportamenti più opportuni da adottare per prevenire il contagio da covid-19.

Con la pandemia tutt’altro che sedata e in pieno stato d’emergenza è necessario mantenere ancora alto il livello di allerta, per evitare che i contagi dilaghino con l’arrivo dell’inverno, l’Organizzazione mondiale della sanità ha diramato delle informazioni che mirano a correggere le voci diffuse e non corrette sul coronavirus.
Unit Image
Se indossate correttamente, le mascherine chirurgiche non causano difficoltà respiratorie per carenza di ossigeno o eccesso di anidride carbonica.
Le mascherine mediche, note anche come mascherine chirurgiche, sono piatte o pieghettate e si legano dietro la testa con lacci o elastici. Se indossate a lungo possono essere poco confortevoli ma non fanno respirare troppo poco ossigeno o troppa anidride carbonica.
Unit Image
Bere alcol non impedisce di contrarre il COVID-19 né lo cura.
Bere alcol non ti protegge dal COVID-19. Un consumo eccessivo di alcol può aumentare il rischio di altri problemi di salute.
Unit Image
Consumare candeggina o disinfettante è pericoloso e non impedisce di contrarre il COVID-19.
La candeggina e altri disinfettanti sono veleni. Non spruzzarli, berli o introdurli in altro modo nel tuo corpo per nessun motivo. Questi prodotti devono essere usati esclusivamente per disinfettare con cura le superfici.
Unit Image
Bere metanolo o alcol etilico è pericoloso e non impedisce di contrarre il COVID-19 né lo cura.
Il metanolo e l’acol etilico sono veleni. Berli non ucciderà il virus COVID-19 nel tuo corpo e può invece causare disabilità o morte. Il metanolo e l’acol etilico a volte vengono usati nei prodotti di pulizia per disinfettare con cura le superfici.
Unit Image
Trattenere il respiro non è un test valido per il COVID-19.
Riuscire a trattenere il respiro per 10 o più secondi senza tossire o provare malessere non significa che non si ha il COVID-19 o un’altra patologia polmonare. Il modo migliore per sapere se si ha il COVID-19 è tramite un test di laboratorio.
Unit Image
Mangiare aglio non impedisce di contrarre il COVID-19 né lo cura.
L’aglio è un alimento sano che potrebbe uccidere alcuni microbi ma non esistono prove scientifiche a conferma del fatto che protegga le persone dal COVID-19. Il modo migliore per proteggerti dal COVID-19 è quello di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone e lavarti le mani spesso e con cura.
Unit Image
I giovani possono contrarre il COVID-19.
Le persone di qualsiasi età possono contrarre il virus COVID-19. Tutti, a prescindere dall’età, dovrebbero rispettare le misure di prevenzione, ad esempio lavare le mani regolarmente e mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone.
Unit Image
Il caldo e l’umidità non bloccano la diffusione del COVID-19.
Puoi contrarre il COVID-19 anche se fa caldo e c’è il sole. I Paesi con climi caldi hanno registrato casi di COVID-19. Il modo migliore per proteggerti dal COVID-19 è quello di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone e lavarti le mani spesso e con cura.
Unit Image
Mangiare peperoncino non cura il COVID-19 né impedisce di contrarlo.
I peperoncini sono buoni ma non possono impedire di contrarre o curare il COVID-19. Il modo migliore per proteggerti dal COVID-19 è quello di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone e lavarti le mani spesso e con cura.
Unit Image
Non sono stati trovati farmaci che curano il COVID-19 o impediscono di contrarlo.
Attualmente non ci sono prove scientifiche dell’esistenza di farmaci in grado di curare il COVID-19 o di impedire di contrarlo, sebbene siano in corso test su molti farmaci. Il modo migliore per proteggerti dal COVID-19 è quello di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone e lavarti le mani spesso e con cura.
Unit Image
Gli antibiotici non possono curare il COVID-19 o impedire di contrarlo.
Gli antibiotici funzionano solo contro i batteri non i virus. Il COVID-19 è causato da un virus. I pazienti con COVID-19 potrebbero assumere antibiotici contro le infezioni batteriche presenti in concomitanza al COVID-19.
Unit Image
I bagni caldi non impediscono di contrarre il COVID-19.
Bagni caldi o docce calde, a prescindere da quanto caldi siano, lasciano immutata la tua temperatura corporea normale. Fare bagni molto caldi può causare bruciature. Il modo migliore per proteggerti dal COVID-19 è quello di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone e lavarti le mani spesso e con cura.
Unit Image
Il freddo e la neve non impediscono di contrarre il COVID-19.
I climi freddi non curano né impediscono la diffusione del COVID-19. Il modo migliore per proteggerti dal COVID-19 è quello di mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone e lavarti le mani spesso e con cura.
Unit Image
I vaccini contro la polmonite non impediscono di contrarre il COVID-19.
Il virus COVID-19 è così nuovo e diverso da avere bisogno di un vaccino proprio. I vaccini esistenti sono altamente consigliati comunque per proteggerti dalla polmonite.

Unit Image
Gli asciugamani elettrici non impediscono di contrarre il COVID-19.
Gli asciugamani elettrici non possono uccidere il COVID-19. Per proteggerti dal COVID-19, lavati le mani spesso con gel disinfettante a base alcolica o con acqua e sapone. Asciugale con cura con asciugamani di carta o asciugamani elettrici ad aria calda.
Unit Image
Lavaggi nasali regolari con soluzioni saline non impediscono di contrarre il COVID-19.
Non esistono prove scientifiche a conferma del fatto che fare lavaggi nasali con soluzioni saline in modo regolare possa proteggere dal COVID-19 o da altre infezioni alle vie respiratorie. Esistono prove scientifiche limitate che tali lavaggi possano favorire una più rapida guarigione dal comune raffreddore.
Unit Image
Le lampade a raggi ultravioletti non dovrebbero essere usate per evitare di contrarre il COVID-19 o per curarlo.
Le lampade UV non dovrebbero essere usate per disinfettare la pelle o le mani, poiché possono irritare la pelle e danneggiare gli occhi. Pulire le mani con un gel disinfettante a base alcolica o con acqua e sapone è il modo più efficace per rimuovere il virus COVID-19.
Unit Image
Le punture delle zanzare non diffondono il COVID-19.
Non ci sono prove che suggeriscono che il COVID-19 possa diffondersi attraverso le punture delle zanzare. Il COVID-19 si diffonde principalmente attraverso le goccioline prodotte da tosse, starnuti o discorsi di una persona infetta. Può diffondersi anche se tocchi una superficie infetta e poi ti tocchi occhi, naso o bocca. Per proteggerti, lava spesso le mani e disinfetta frequentemente le superfici di casa che tocchi.
Unit Image
Le mosche non diffondono il COVID-19.
Non ci sono prove che suggeriscono che il COVID-19 possa diffondersi attraverso le mosche. Il COVID-19 si diffonde principalmente attraverso le goccioline prodotte da tosse, starnuti o discorsi di una persona infetta. Può diffondersi anche se tocchi una superficie infetta e poi ti tocchi occhi, naso o bocca. Per proteggerti, lava spesso le mani e disinfetta frequentemente le superfici di casa che tocchi.
Unit Image
Le reti mobili 5G non diffondono il COVID-19.
I virus, inclusi quelli che causano il COVID-19, non possono viaggiare attraverso le onde radio o le reti mobili. Il COVID-19 si sta diffondendo in tanti Paesi che non hanno reti mobili 5G.
Unit Image
La probabilità che le scarpe diffondano il COVID-19 è molto scarsa.
La probabilità che il COVID-19 venga diffuso dalle scarpe è molto scarsa. Per una maggiore sicurezza, puoi lasciare le tue scarpe all’ingresso di casa, soprattutto se bambini o neonati giocano a terra. In questo modo non ci sarà alcun contatto con lo sporco o i residui delle suole delle scarpe.
Unit Image
La causa del COVID-19 è un virus, non un batterio.
Il virus che causa il COVID-19 appartiene a una famiglia di virus chiamata Coronaviridae. Gli antibiotici non funzionano contro i virus. Alcune persone malate di COVID-19 sviluppano anche infezioni batteriche allo stesso tempo. In questo caso, gli antibiotici possono essere consigliati dagli operatori sanitari.
Unit Image
Gli scanner termici individuano la febbre non il COVID-19.
Gli scanner termici individuano i soggetti con febbre e la febbre può essere causata dal COVID-19. Tuttavia, non tutti coloro che hanno il COVID-19 sviluppano la febbre. Gli scanner termici, inoltre, non sono in grado di individuare le persone infette ma che ancora non hanno la febbre. Infatti, sono necessari da 2 a 10 giorni prima che una persona con COVID-19 sviluppi la febbre.
Unit Image
Le persone più anziane non sono le uniche a rischio con il COVID-19.
Le persone di ogni età possono contrarre il virus COVID-19. Le persone di 60 anni o più con malattie come asma, diabete e problemi cardiaci sono a maggior rischio di contrarre la malattia in forma grave. Tutti dovrebbero praticare le misure di prevenzione come lavarsi regolarmente le mani e mantenere la distanza di sicurezza dalle altre persone.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)