Il nuovo modo di leggere Napoli

Az Alkmaar-Napoli: azzurri in Olanda per chiudere la pratica qualificazione

di / 0 Commenti / 51 Visite / 1 dicembre, 2020

sscnapoliAz-Alkmaar-Napoli è il primo match point per gli uomini di Gattuso che in Olanda puntano alla qualificazione nel girone F di Europa League con novanta minuti di anticipo. La situazione del gruppo è incerta ed equilibrata, come da previsione della vigilia. Il Napoli è in testa con 9 punti, alle spalle a quota 7 ci sono la Real Sociedad, capolista nella Liga, e proprio gli olandesi. Così lo scontro di giovedì diventa partita senza appello per l’Az che in caso di sconfitta uscirebbe dai giochi spianando la strada dei turni ad eliminazione diretta agli azzurri e agli spagnoli, che non dovrebbero avere problemi giovedì sera a battere il piccolo Rijeka, ultimo del girone con zero punti.

 

Così Az Alkmaar-Napoli diventa il primo crocevia importante della stagione di Insigne e compagni, e sembra capitare nel momento giusto. I campani arrivano alla sfida forti dello straripante successo 4-0 con la Roma, il miglior modo per dare l’addio alla leggenda Maradona, che fa seguito al comodo 2-0 rifilato al Rijeka. Due vittorie, sei gol fatti e zero subiti, una bella risposta a tutte le critiche piovute sulla squadra dopo la sconfitta interna con il Milan. Il Napoli è ripartito con il vento in poppa e l’occasione di chiudere con una partita di anticipo i conti in Europa League è ghiotta anche in ottica campionato. In caso di qualificazione la sfida con la Real Sociedad diventerebbe match utile per tirare il fiato in vista di una settimana cruciale per la Serie A, quella dal 13 al 20 settembre, in cui gli azzurri affronteranno in rapida successione Sampdoria in casa e poi Inter e Lazio in trasferta.

 

Qualche energia in più farebbe sicuramente comodo, così come il recupero di Osimhen. L’attaccante è ancora alle prese con la lussazione della spalla e non ci sarà in Olanda. L’ infortunio limita e non poco la possibilità di turnover di Gattuso che in quel ruolo ha il solo Mertens, visto che Milik vive da separato in casa a Castelvolturno.

 

Obiettivo tre punti per il Napoli, ma in Olanda non sarà facile. L’AZ Alkmaar proprio grazie alla vittoria all’andata al San Paolo 1-0 ha svoltato una stagione che aveva già il sapore amaro del fallimento. I biancorossi prima del successo in Italia erano usciti dai preliminari di Champions con il Victoria Plzen e poi avevano pareggiato le quattro gare iniziali di Eredivisie. Il gol di de Wit al San Paolo ha cambiato tutto, da quel giorno in campionato l’Az non ha più perso, anzi è reduce da quattro successi di fila e in Europa ha prima battuto il Rijeka 4-1 e poi ha fermato la Real Sociedad sul pari in casa dopo la sconfitta in Spagna. Gli olandesi sono in salute, anche se forse dovranno fare a meno del terzino Svensson uscito malconcio dal match con l’Heracles di domenica vinto 2-1.
Due squadre in forma e posta in palio decisamente alta fanno della prossima gara una sfida da seguire col fiato sospeso. Come si legge nella sezione dei pronostici sull’Europa League di Sportytrader.it, il Napoli parte favorito per il successo, perché questa partita è già da considerarsi un match point per la qualificazione al turno successivo di Europa League. L’imperativo per gli uomini di Gattuso è vincere, quindi, per cui .un pareggio servirebbe ben poco e potrebbe addirittura rivelarsi una trappola per il Napoli che nell’ultima gara del girone affronterà la temibile Real Sociedad. Su sponda AZ, invece, all’ultima giornata gli olandesi non dovrebbero avere difficoltà a battere la Cenerentola Rijeka, alzando notevolmente le loro quotazioni per il passaggio del turno.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)