Il nuovo modo di leggere Napoli

Da oggi fino al 31 dicembre: “Auguri…da Casa Cupiello”, la campagna digitale natalizia della Film Commission Regione Campania

di / 0 Commenti / 139 Visite / 18 dicembre, 2020

nicc_locandina-def1La Film Commission Regione Campania lancia per le festività natalizie la campagna digitale “Auguri…da Casa Cupiello”, in programma da domani sabato 19 al 31 dicembre, ogni giorno alle ore 18, per accompagnare l’uscita del nuovo e atteso film per la tv “Natale in Casa Cupiello” di Edoardo De Angelis (in onda il 22 dicembre su Rai Uno) con contributi esclusivi, foto, clip e video messaggi di auguri del cast, e rendere omaggio al grande Eduardo De Filippo, a 120 anni dalla nascita, e alla sua intramontabile opera teatrale. L’iniziativa, che rientra nel programma di eventi culturali in digitale per il Natale 2020 della Regione Campania, “Campania cultura viva”, è realizzata nell’ambito del progetto Poc “Progetti / eventi di promozione del turismo culturale” DGRC 84/20 proposto dalla FCRC, presieduta da Titta Fiore e diretta da Maurizio Gemma. Il progetto nasce per valorizzare e promuovere, “i grandi attrattori turistici” del patrimonio e dell’identità culturale della Campania attraverso contenuti audiovisivi inediti, estratti da Film e serie di successo, di ambientazione campana, rilanciando l’interesse del pubblico per i luoghi, le tradizioni e i personaggi raccontati. 

In una sorta di calendario dell’avvento, i contributi saranno pubblicati sul portale regionale Ecosistema Digitale per la Cultura della Regione Campaniasulle pagine social e sul sito della Film Commission campana (FCRC). Si inizia sabato 19 con il trailer del film, lunedì 21 con il backstage in esclusiva, si continua poi con i self tape di auguri del cast, dal protagonista Sergio Castellitto che interpreta Luca Cupiello (24 dicembre), ad Adriano Pantaleo che veste i panni del figlio Tommasino (26 dicembre), a Pina Turco, la figlia Ninuccia, e Alessio Lapice, nel ruolo di Vittorio Elia (22 dicembre), e ancora i video auguri del 23 dicembre di Antonio Milo (Nicola Percuoco, il marito di Ninuccia), e del 25 dicembre di Tony Laudadio (Pasquale, fratello di Luca). Da lunedì 28 dicembre partono le clip tratte dal film: “Te piace ‘o presepe”, “Tu scendi dalle stelle”, immagini degli esterni di Piazza Riario Sforza, e per la fine dell’anno il video dal film in cui i protagonisti si scambiano gli auguri.

“Abbiamo ritenuto che la rilettura cinematografica di un classico del teatro come “Natale in Casa Cupiello” – spiega Titta Fiore – non potesse mancare tra le attività previste dal progetto dei “grandi attrattori”, non solo per il doveroso omaggio all’arte di Eduardo nel 120° anno dalla nascita, ma anche e soprattutto in virtù dell’attualità e dell’importanza della sua opera che lo pone tra i grandi drammaturghi del Novecento. Aspetti esaltati dalla regia di Edoardo De Angelis che ha realizzato il progetto – il primo di una sua “trilogia” eduardiana – con un’alchimia efficace tra linguaggio innovativo e rispetto della tradizione”.

“Questa iniziativa anticipa di qualche settimana il lancio di “Let’s Movie” – sottolinea Maurizio Gemma – una piattaforma crossmediale che abbiamo progettato per utilizzare in maniera coinvolgente le produzioni di successo, che sanno raccontare il nostro territorio ed il nostro immaginario. Vogliamo raggiungere gli spettatori potenziali turisti della nostra regione – rinnovando in loro le emozioni delle serie e dei film più seguiti, attraverso movie tour virtuali ed altre esperienze interattive e contenuti speciali”.

La trasposizione filmica della commedia di De Filippo è stata selezionata insieme ad altre opere, che verranno proposte nei prossimi mesi, e sono state scelte con particolare riferimento sia al patrimonio artistico materiale sia al patrimonio immateriale delle tradizioni letterarie, teatrali e musicali del territorio campano, la cui memoria e rappresentazione si rinnovano nel racconto cinematografico rivolto ad un pubblico contemporaneo. 

“Auguri…da Casa Cupiello” proseguirà anche dal 1° al 6 gennaio, il calendario è in via di definizione.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)