Il nuovo modo di leggere Napoli
video

VIDEO- “Malafemmena” reinterpretata dal nipote di Giacomo Rondinella dopo più di mezzo secolo

by / 0 Comments / 265 View / 24 gennaio, 2021

Dopo 69 anni Malafemmena torna ad avere la voce di un Rondinella.
Uno dei brani più amati e rinomati dell’intramontabile repertorio napoletano, reinterpretato da Davide Rondinella, nipote del noto cantante Giacomo Rondinella.
A distanza di più di mezzo secolo, il nipote di Rondinella raccoglie una preziosa eredità, conferendo nuova linfa ad un pezzo storico della canzone Napoletana, scritta da Antonio De Curtis ed incisa per la prima volta nel 1951 proprio da Giacomo Rondinella.
“Ho scelto il brano Malafemmena – ha spiegato Davide Rondinella – perché rappresenta una canzone storica.
Per  me rappresenta anche un pezzo cruciale della mia adolescenza dove capolavori artistici come Zappatore, Guapparia, A Livella (musicata da Giacomo Rondinella) e la stessa Malafemmena venivano ascoltate in ogni momento del giorno. Malafemmena aprirà la strada alla prossima cover intitolata STORIA, dove interpreto dodici meravigliosi brani che hanno  lasciato un segno indelebile nella canzone Italiana: Luigi Tenco,  Gino Paoli , Jimmy Fontana, Massimo Ranieri, Dorelli,  Modugno e tanti altri artisti straordinari ai quali va il mio personale e sentito ringraziamento per il prezioso contributo per le moro meravigliose interpretazioni.”

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)